libri spazzatura

Una bibliotecaria nell’isola indonesiana di Giava presta libri ai bambini in cambio della spazzatura che raccolgono e aiutano a riciclare o che loro stessi differenziano e non disperdono, un modo nuovo per ripulire l’ambiente e convincere i bambini a leggere di più.

Ogni settimana, la signora Raden Roro Hendarti guida il suo veicolo a tre ruote con libri accatastati sul retro fino ad arrivare ai diversi punti di ritrovo per incontrare i bambini del villaggio di Muntang e scambiare con libri, fumetti e letture di vario tipi, i bicchieri di plastica, sacchetti e altri rifiuti che i bambini portano con sé.

La bibliotecaria ha raccontato a Reuters che vuole aiutare i bambini non sono a sviluppare una passione per la lettura ma anche a renderli sempre più consapevoli delle problematiche ambientali e di come si può concretamente intervenire per aiutare il pianeta.

Non appena arriva nei diversi villaggi, intorno alla “Biblioteca della spazzatura” la “Trash Library”, si crea una piccola folla di bambini da soli oppure se troppo piccoli accompagnati dalle loro madri, che circondano la libraia alla ricerca di qualcosa da leggere e prendere in prestito.

Con loro hanno i loro rifiuti, che vengono consegnati alla signora Raden che pian piano riempie sempre di più il suo furgoncino a tre ruote, mentre consegna libri e fumetti a tutti i piccoli accorsi intorno a questa piccola libreria ambulante,

Grazie ai libri i bambini trascorrono meno tempo a giocare ai giochi del cellulare e si dedicano alla lettura e alla scoperta di nuove storie e a migliorare le proprietà di linguaggio,

La signora Raden ha spiegato a Router : “Costruiamo una cultura dell’alfabetizzazione fin dalla giovane età per mitigare i danni del mondo online. Dovremmo anche prenderci cura dei nostri rifiuti per combattere il cambiamento climatico e salvare la terra dalla spazzatura”.

Questa biblioteca della spazzatura, raccoglie circa 100 kg di rifiuti ogni settimana, che vengono poi smistati dai suoi colleghi e inviati al riciclaggio o venduti mentre per quanto riguarda i liberi ha un’offerta di 6.000 libri da prestare e il progetto è quello di allargare il servizio anche nelle zone limitrofe.

Kevin Alamsyah, un appassionato lettore di 11 anni, cerca i rifiuti nel villaggio ha spiegato come ha capito lui il riciclo dei rifiuti: “Quando c’è troppa spazzatura, il nostro ambiente diventa sporco e non è salutare. Ecco perché separo e conservo la nostra spazzatura per prendere in prestito un libro”

Il capo della principale biblioteca pubblica della zona, Jiah Palupi, ha affermato che il lavoro della signora Raden ha integrato i loro sforzi per combattere la dipendenza dai giochi online tra i giovani e promuovere la lettura.

Il tasso di alfabetizzazione per le persone di età superiore ai 15 anni in Indonesia è di circa il 96%, ma un rapporto di settembre della Banca Mondiale ha avvertito che la pandemia lascerà oltre l’80% dei quindicenni al di sotto del livello minimo di competenza di lettura identificato da l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico

Questo è un bel progetto per unire lo stimolo a leggere con il riciclo e la protezione dell’ambiente.

libri spazzatura

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Belle Notizie come : La bici-libreria itinerante che porta i libri tra le strade e i vicoli di Bari

Fonti ed Immagini : reuters.com

STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.