Francia, approva la legge contro i maltrattamenti, vietati gli spettacoli con animali selvatici nei circhi, la vendita di cani e gatti nei negozi e inasprimento delle pene per abbandoni

In Francia il parlamento ha approvato in via definitiva, una proposta di legge con una serie di misure a favore dei diritti degli animali selvatici e non e contro i maltrattamenti, con una netta maggioranza di parlamentari favorevoli 332, contro 1 contrario e 10 astenuti,

tra cui il divieto di utilizzare animali selvatici negli spettacoli circensi e di tenere animali selvatici negli acquari dei parchi acquatici, inoltre verranno vietati gli allevamenti di visoni e verrà vietata la vendita di cuccioli di cane e gatti nei negozi.

Verranno aumentate anche le pene massime previste per il maltrattamento di animali, che diventeranno fino a cinque anni di carcere e sanzioni fino a 75mila euro,

la legge entrerà in vigore gradualmente partendo dal 1 gennaio 2024 per lo stop alla vendita di cuccioli di cani e gatti nei negozi, fino ad arrivare al 1 gennaio 2028 per la fine dell’utilizzo di animali selvatici nei circhi e spettacoli acquatici, dove al momento serve più tempo anche per definire dove spostare questi animali in modo da garantire una vita decorosa

la nuova legge ha anche pensato ad un maggiore contro della vendita di animali online, con la creazione di nuovi organi volti a controllare e fermare il traffico illegale di specie protette, selvatiche, pericolose e bloccarne l’acquisto,

Una legge che si pone come un passo avanti per il rispetto e la tutela di tutti gli animali!

francia animali circhi

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Il Messico è il primo paese del Nord America a vietare i test cosmetici sugli animali

oppure: Approvata la legge che vieta possesso, commercio e importazione di animali esotici in Italia

Fonte : tgcom24.mediaset.it

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.