fiori buccinasco

Giovanni ex giardiniere a 85 anni per rendere più belli gli spazi pubblici del suo comune, riempie di fiori le aiuole di Buccinasco.

Il protagonista di questi bellissimi, piccoli gesti di generosità per la sua comunità e il suo comune è il signor Giovanni, un ex giardiniere che ha 85 anni ed è rimasto appassionato di fiori e piante anche da pensionato, tanto da decidere di donare un po’ di colore e meraviglia a tutti gli abitanti di Buccinasco,

E’ da 6 anni che Giovanni porta avanti il suo progetto di creazione del bello nella sua cittadina, riempiendo di fiori e colori gli spazi verdi aiuole, sparti traffico comunali, all’interno dei sue opere, l’ex giardiniere inserisce anche poesie, citazioni, pensieri, o appelli che tutti possano leggere, per regalare un piccolo momento di riflessione a chi passa di lì, come se fosse la sua firma di riconoscimento,

Ovviamente l’ex giardiniere tiene molto alle sue creazioni e alle sue piante, per cui in questo periodo di festa vicino alle aiuole è apparso un cartello con i giorni in cui Giovanni era in vacanza e la richiesta a chiunque voglia, di innaffiare le piante e prendersene cura,

Oltre ad essere osservati dai passanti, le sua aiuole colorate finisco anche spesso nei gruppi di cittadini che si trovano su facebook, in cui gli abitanti lo ringraziano per il suo lavoro gratuito e per come si prende cura degli spazi pubblici e concordano nel dire che l’ex giardiniere sta rendendo la città ogni anno più bella e colorata.

oltre al supporto via social, Giovanni riceve spesso anche supporto dal vivo, come quello del fioraio di via Emilia, Alberto Forina, che racconta a repubblica di avere spesso donato all’anziano piante che non riusciva più a vendere, ormai sfiorite, perchè le piantasse negli spazi verdi, regalando una seconda possibilità alle piante e tanto bellezza a tutti i cittadini,

oltre a chi gli fornisce gratuitamente qualche piante c’è la cittadinanza attiva, persone interessate al suo lavoro e che quando lo vedono intento a creare qualche nuova aiuola gli dedicano qualche minuto per chiedere come sta e come vanno i lavori e lo ringraziano per questo gesto di generosità gratuita e per la bellezza che regala a grandi e piccini,

ma non solo, i baristi della città gli hanno spesso offerto da mangiare e da bere, se lo vedono lavorare nelle aiuole vicino al loro bar, preoccupati per lo stacanovismo di Giovanni che spesso va avanti sotto il sole a lavorare per ore, fino a che non ha portato a termine il suo progetto,

mentre dalla scuola pubblica gli forniscono l’acqua per bagnare le aiuole se non si è portato da casa le taniche, insomma intorno ai gesti di generosità di Giovanni si è creata una rete di cittadini che lo supporta come può, lo ringrazia e lo aiuta,

Mentre il pensionato non si ferma, dal riempimento delle fioriere del Municipio, alla piantumazione dello spartitraffico in via Emilia, dalle aiuole della scuola pubblica a quelle di piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, un solo scopo, prendersi cura della bellezza del suo comune e regalare a tutti i passanti colori, profumi e sorrisi.

fiori buccinasco

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre buone notizie come: Fioraia lascia bouquet di fiori sulle auto del personale degli ospedali

oppure: Imprenditore veneto compra 500mila metri quadri di terra per piantare alberi

Fonti: repubblica

, , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.