tartaruga ostia

Sorpresa a Ostia nella zona della spiaggia libera, un esemplare di tartaruga marina Caretta Caretta ha deposto 103 uova

una sorpresa per i bagnanti che solitamente si recano in spiaggia sul lungomare Duca degli Abruzzi, che pochi giorni fa hanno segnalato la presenza di un bellissimo esemplare di tartaruga, esemplare Caretta Caretta, che si muoveva sulla spiaggia intenta a preparare un nido per le proprie uova,

Si tratta del primo nido avvistato nell’estate 2021 e i cittadini hanno subito allertato la capitaneria di porto che ha messo un modo la procedura di protezione dell’esemplare, coinvolgendo il X municipio, la Lipo e TartaLazio, allo scopo di proteggere l’esemplare e le 103 uova che ha deposto,

prima di tutto l’area intorno alla tartaruga e al suo nido è stata transennata e messa in sicurezza per prevenire contatti che avrebbero disturbato l’animale in fase di deposizione delle uova, anche se non sono mancati molte foto e video da parte di curiosi accorsi per vedere l’esemplare, poi una volta che la tartaruga ha deposto le uova ed è tornate in mare,

gli esperti di TartaLazio hanno prelevato le uova sono state prelevate dalla spiaggia libera con grande attenzione e cura e le hanno portate presso la Tenuta Presidenziale di Castelporziano per garantire maggior sicurezza ricreando il nido per assicurare le migliori condizioni per la schiusa, lasciandole sulla spiaggia libera le uova avrebbero potuto essere danneggiate dalle mareggiate o da qualche bagnante troppo curioso.

“Appena ricevuta la comunicazione da Alessandro Polinori, responsabile CHM Lipu Ostia, dello straordinario evento, ci siamo attivati tempestivamente con l’ufficio coordinamento Demanio del X Municipio, in stretto contatto con la Capitaneria di Porto, per dare il massimo supporto alle operazioni di messa in sicurezza dell’area”, dichiara il Vicepresidente del X Municipio Alessandro Ieva.

Alessandro Polinori, vicepresidente Lipu BirdLife Italia e Responsabile CHM LIPU Ostia ha commentato:

“La natura del litorale di Ostia regala ancora meravigliose sorprese. Dopo il primo avvistamento italiano di Albatro Beccogiallo dell’Atlantico, la consueta presenza di delfini e le tante specie nidificanti presso l’Oasi Lipu di Ostia, tra cui aironi rossi, fistioni turchi e cavalieri d’Italia, ora è la volta della Caretta caretta, con l’incredibile deposizione di uova sulla spiaggia libera di Ostia Ponente. Segnali incoraggianti che ci spingono ad impegnarci ancor più per far conoscere e rispettare la straordinaria biodiversità del nostro territorio”.

Mentre la Presidente del X Municipio Giuliana Di Pillo conferma:

“Il mare di Roma conferma ancora una volta di essere un importante habitat dove le specie marine trovano sempre più spesso casa e questo deve renderci ancor più orgogliosi di Amministrare questo territorio”

Andrea Gasparini, assessore alla Transazione Ecologica del X Municipio conclude:

“La sempre più numerosa e variegata presenza di specie molto importanti anche dal punto di vista della conservazione sul nostro litorale deve anche rappresentare un’ulteriore  stimolo ad assumere dei comportamenti responsabili e rispettosi di tutte le forme di vita che popolano il nostro stupendo mare. Proseguiremo nel nostro impegno per incoraggiare e sostenere delle modalità  di fruizione delle nostre spiagge e della nostra costa sempre più consapevoli e sostenibili a tutela della biodiversità”

La Regione Lazio informa che i ritrovamenti e le tracce di nidi di tartarughe marine possono essere segnalati alla Capitaneria di Porto chiamando il numero verde 1530.

ostia tartaruga
in nido di tartaruga a Ostia

ti è piaciuta questa bella notizia sulla tartaruga che ha deposto le uova a Ostia ? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : In Australia la più grande migrazione di tartarughe in via d’estinzione, 65mila esemplari

oppure: Galapagos: ritrovata tartaruga gigante di una specie considerata estinta da 1 secolo

Fonti : Ansa

, , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.