palloncino lista desideri

Una storia di pura generosità quella di un signore americano che, trovata una lista dei desideri legata a un palloncino, ha guidato per centinaia di km per realizzare i sogni di due bambine

Due sorelle gemelle di 4 anni hanno ricevuto un regalo di Natale con mesi di ritardo, portato in macchina da uno sconosciuto che ha guidato per più di 1000 chilometri dopo aver trovato in un bosco un palloncino sgonfio con legata la lista dei desideri delle piccole, destinata a Babbo Natale

A dicembre, Leticia Flores-Gonzalez la mamma delle due bambine, ha pensato di passare un momento carino insieme a loro, scrivendo la consueta letterina per Babbo Natale, e spedendola in modo alternativo, legata al un palloncino lasciato poi andare nel cielo, Luna e Gianella Gonzalez le due gemelle di 4 anni hanno scritto i loro desideri e poi hanno lasciato andare il palloncino in cielo, davanti alla loro casa a Liberal, in Kansas,

Leticia ha raccontato alla CNN “Volevo fare qualcosa di speciale per le mie bambine alla fine di un anno davvero difficile che tutti abbiamo avuto a causa della pandemia. Volevo che sentissero che il 2020 come un altro anno trascorso con la mamma a creare bei ricordi. Non ho pensato alla fine che avrebbe fatto il palloncino, pensavo sarebbe esploso poco dopo averlo lasciato andare. Non mi sarei certo mai aspettata che qualcuno a centinaia di km di distanza potesse trovare il palloncino e rispondere..”

A centinaia di chilometri di distanza, in Luisiana, Alvin Bamburg, barba bianca e grande cuore, si trova nelle foreste di Grand Cane, vede un palloncino sgonfio impigliato in un albero e pensa di ripulire la foresta da quel rifiuto e di raccoglierlo per buttarlo. Quando l’ha preso in mano ha notato un pezzo di carta gialla legata alla fine della corda sigillata con uno sticker rosso a forma di stella. Si trattava della lista dei desideri di Luna e Gianella.

Le piccole avevano chiesto a Babbo Natale, di ricevere delle caramelle, una palla, una bambola di Frozen e un cucciolo di cane.

Alvin non conosce l’indirizzo delle bambine perchè ovviamente, non era scritto nel biglietto, ma insieme alla moglie Lee Ann, decidono di condividere il biglietto ricevuto su facebook, chiedendo di far girare la notizie per scoprire chi fossero le bimbe che avevano scritto la lista dei desideri. Così l’immagine diventa virale ed è proprio la mamma delle bimbe a riconoscere la loro lista delle fotografie su facebook,

Leticia racconta “Quando abbiamo scoperto che qualcuno aveva trovato il nostro palloncino, siamo rimaste senza parole, non potevamo credere a quanto fossero gentili Alvin, sua moglie e tutte le persone che aveva ricondiviso la fotografia in modo da trovarci; eravamo sopraffatti dall’amore. Questo è ciò che contava davvero”.

Quando Leticia ha risposto al post su facebook e si è messa in contatto con Alvin, lasciando il proprio indirizzo, in pochi giorni le bimbe hanno iniziato a ricevere regali, dalla famiglia di Alvin, dagli amici e colleghi di lavoro,

Alla fine di Aprile, dopo mesi di contatti e messaggi, Alvin e la moglie hanno guidato ad arrivare da Leticia e dalle sue bambine, per conoscersi dal vivo e consegnare un ultimo regalo,

Alvin ha raccontato: nelle settimane precedenti ci eravamo mandati messaggi, avevamo parlato e ci eravamo visti su FaceTimed, ed era chiaro, ancora prima di incontrarci che avevamo una connessione, quando finalmente ci siamo incontrati, è stato come incontrare qualcuno di famiglia”.


Insieme ad Alvin e sua moglie ad incontrare le bambino è arrivato anche l’ultimo regalo, la sorpresa più grande per le due gemelline, un cucciolo di bassotto, che ha lasciato le bimbe felici ed emozionate e che è stato subito chiamato Max.

Le famiglie hanno passato la giornata insieme e condiviso e hanno già deciso di incontrarsi di nuovo prima dell’estate “Per noi, non è importante la quantità di regali che le ragazze hanno ricevuto, ma è l’amore che ci è stato dato, in modo totalmente gratuito. Ci ha aperto davvero un mondo vedere tanto affetto e generosità, e stringere amicizia con Alvin e sua moglie”.

Mentre Alvin racconta: “spero che questa storia possa ispirare anche altre persone a fare del bene e migliorare la giornata a qualcun altro. C’è così tanta tristezza nel mondo in questo momento, ma non è difficile diffondere gentilezza e non si deve mai sottovalutare l’impatto che anche solo un sorriso avrà sulla giornata di qualcun altro.”

palloncino lista desideri
le bimbe con i regali e il palloncino con la lista desideri ©Leticia Flores-Gonzalez

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : “Sei in difficoltà? Mi paghi quando puoi” il gesto di generosità del calzolaio milanese

oppure: Prof 87enne costretto a vendere la sua amata macchina, la comprano i suoi ex studenti e gliela regalano

Fonti ed Immagini :Cnn

,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + diciassette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.