supermercato difficoltà spesa

Aprirà presto nel milanese, precisamente a Cernusco sul Naviglio un supermercato dove chi è in difficoltà non paga la spesa

il progetto si chiama Bottega della Solidarietà e vuole essere una risposta concreta al sempre maggior numero di famiglie che si trovano in difficoltà, complice la crisi economica, e che si rivolgono alle associazioni per un chiedere aiuto, sotto forma di generi alimentari,

solo presso la comunità cittadini di Cernusco, una delle associazione che si occupa dei più deboli sul territorio, l’ asso­ciazione San Vincenzo, sono triplicate le richieste d’aiuto da parte delle famiglie durante il primo lockdown passando da 40 famiglie da supportare a 130 nuclei famigliari a cui consegnare il “pacco alimentare”

con la Bottega Solidale, si è pensato di superare il tradizionale sistema di “Pacco di vivere” favorendo la libera scelta dei generi alimentari da parte delle famiglie in difficoltà, che potranno recarsi presso il piccolo supermercato solidale, e attraverso una tessera punti, fare la spesa gratuitamente scegliendo i prodotti di cui hanno bisogno, un passo avanti rispetto al pacco alimentare che vuole favorire il mantenimento dell’autonomia e la libertà decisionale delle persone e delle famiglie,

Al supermercato si potrà accedere con una tessera rilasciata dalla Caritas che consentirà di fare la propria spesa e pagarla in punti, assegnati in base alla composizione del nucleo famigliare e alle condizioni economiche. All’interno del negozio le persone potranno ricevere aiuto rispetto al fare la spesa in modo responsabile, scegliendo i prodotti più adeguati per la propria famiglia

il supermercato, di prossima apertura, partirà con tre giorni a settimana in cui sarà possibile recarsi per fare la spesa, secondo i seguenti orari giovedì e venerdì dalle ore 16 alle ore 19.30 e sabato dalle 9alle 12.30

questo progetto virtuoso, oltre che ad aiutare le famiglie vuole anche stimolare la comunità, dai privati ai negozi alle aziende, ad evitare il più possibili lo spreco alimentare andando a recuperare le eccedenze alimentari e a condividere i propri bene con chi è in difficoltà,

promotrice dell’iniziativa è la Comunità pastorale cittadina, che ha ne ha affidato la realizzazione alla Caritas e all’Associazione Farsi Prossimo Cernusco, sulla base di altri esempi virtuosi, almeno una decina, già presenti sul territorio milanese,

Tutti possono partecipare al progetto come volontari nel mini market oppure aiutando il rifornimento di generi alimentari

supermercato difficoltà spesa
supermercato difficoltà spesa

Fonti: fondazionecernuscosms.it

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Palermo: dall’idea di un cittadino, cibo gratis per i bisognosi, alla fermata del bus

oppure: Produrre carta da scarti di cibo: la scoperta green di due ricercatrici milanesi

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.