cibo gratis fermata bus

Palermo: dall’idea di un cittadino, Marcello Fenoaltea, cibo gratis per i bisognosi, alla fermata del bus di via Uditore, accompagnato da un cartello “Prendi ciò di cui hai bisogno”

Marcello Fenoaltea ha 54 anni e due figli di 20 e 14 anni, quasi tutti gli abitanti del quartiere se lo ricordano come animatore della Città dei ragazzi, dove vestiva i panni di Fenfer lo gnomo,

Adesso però Marcello purtroppo non ha lavoro e percepisce il reddito di cittadinanza, e non si accontenta di attendere che qualcosa succeda, l’ex animatore vuole sentirsi utile, tentare di cambiare le cose e fare del bene al proprio quartiere, di cui è innamorato e di cui amante del suo quartiere di cui si prende cura con moltissime iniziative, dal ripulire dai rifiuti, al curare le aiuole, al riverniciare le panchine e dipingere le fermare dell’autobus,

grazie alla sua voglia di fare contagiosa, ha da poco creato un altro bel progetto di solidarietà di quartiere: la banchina solidale, inserendo in una fermata Amat di via Uditore-via Cimabue una piccola dispensa con generi di prima necessità per chi ha più bisogno,

vicino a questi piccoli scaffali, riforniti di pasta, pane, salsa, dolci e biscotti un semplice cartello “Se hai bisogno prendi quello che vuoi”

Anche Marcello che a causa del Covid ha perso da più di un anno il lavoro da animatore e pur essendo lui stesso in ristrettezze economiche, ma non manca mai, quando va a fare la spesa, di comprare qualcosa per chi ha più bisogno e lasciarlo sotto la banchina,

adesso sembra un altro mondo da quando coordinava il lavoro di 50 animatori negli anni d’oro della Città dei Ragazzi, eppure Marcello si è velocemente riadattato ad usare il suo entusiasmo e la sua energia per far del bene a chi ha meno di lui e per occuparsi del suo quartiere,

La banchina dell’autobus in cui ha creato la piccola dispensa solidate era decorata da Marcello e altri volenterosi cittadini con pannelli colorati, disegni in stile Liberty e una scritta che recita “L’attesa non può essere solo una perdita di tempo, approfittane”

Fenoaltea da tempo si prende cura del quartiere Uditore a cui è molto legato. Cura le aiuole, tinteggia le panchine, ripulisce e decora le fermate Amat. Nella fermata solidale, sui pannelli laterali ci sono decori in stile Liberty e a terra una scritta: “L’attesa non può essere solo una perdita di tempo, approfittane…”.

Partito da solo, altri cittadini, contagiati dalle sue iniziative si sono uniti ad aiutarlo nel rifornire la fermata di generi di prima necessità, da sacchetti di pane presi dal fornaio locale e dolcetti e tutto quello che può servire, mentre altre cittadini hanno contattato Marcello chiedendogli di creare altre dispense solidali in altre fermate del tram della zona,

ormai in molti conoscono l’ex animatore e la sua voglia di fare e lo contattano per proporre diversi piccoli progetti per riqualificare la zona, un piccolo circolo virtuoso creato da una persona, che ne sta coinvolgendo altre, e che punta a non fermarsi di certo qui, intanto Marcello ha creato un comitato cittadino, con anche la propria pagina facebook, “Palermo è di più” un luogo virtuale di ritrovo per cittadini positivi e volenterosi,

Lo stesso Marcello, che ha tanti altri progetti in mente per il suo quartiere che vuole sviluppare nei prossimi mesi, racconta di volersi circondare di “vicini di casa che come lui non si arrendono, che vogliono di più per gli altri, per il loro quartiere e per la loro città”

cibo gratis fermata bus
cibo gratis alla fermata del bus

Fonti ed immagini: Marcello LudosPalermo-E-DI-PIU

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come: Lecce: anziano non può pagare il cibo per i gatti randagi, i carabinieri saldano il conto

oppure: Produrre carta da scarti di cibo: la scoperta green di due ricercatrici milanesi

, , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.