sammy basso laurea

Seconda laurea per Sammy Basso simbolo della lotta alla progeria, che si è laureato in Biologia Molecolare con 107/110 e una tesi sulla sua malattia

Sammy ormai lo conoscono in molti, perchè è il ragazzo di 26 anni vincentino, che della sua malattia, la progeria, una malattia genetica rara chiamata anche “sindrome da invecchiamento precoce”, ha fatto anche la sua forza e non ha mai smesso di combattere per poter vivere una vita più normale possibile.

Questa patologi rara, di cui in Italia ci sono 5 persone affette e poco più di 70 persone in tutto il mondo, comporta molte disfunzioni fisiche, renali, cardiache, una grande fragilità del corpo e un’aspettativa di vita bassa.

Ma Sammy non si è mai arreso al dover vivere una vita “diversa dagli altri” e ha sempre voluto portare avanti tutti i suoi traguardi con determinazione e forza d’animo! Così Sammy si è appena portato a casa un altro importantissimo traguardo, e ha battuto un nuovo record personale

Dopo il diploma, un viaggio coast to coast in America con la famiglia, che è diventato un documentario trasmesso in televisione, una prima laurea triennale in Scienze Naturale all’università di Padova, la nomina a Cavaliere della Repubblica, per l’impegno e la dedizione con cui lotta per far progredire la ricerca per la sua patologia, infatti ha anche fondato l’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso che si occupa di raccogliere fondi per la ricerca.

negli scorsi giorni ha vinto un’altra battaglia personale, conquistando una seconda laurea, quella magistrale, in Biologia Molecolare presso il Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova con il punteggio di 107/110 e una tesi di ricerca sulla sua malattia dal titolo “Crosstalk between Lamin A and Interleukin 6 under stress conditions and in premature ageing”

Sammy ha svolto il suo tirocinio sotto la guida della Dott.ssa Lattanzi e della Dott.ssa Capanni che studiano la Progeria presso l’Istituto di Genetica Molecolare del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Sede di Bologna)

È appena terminata la discussione della tesi “Crosstalk between Lamin A and Interleukin 6 under stress conditions and in…

Pubblicato da Associazione Italiana Progeria Sammy Basso onlus su Mercoledì 24 marzo 2021

in occasione dell’assegnazione del titolo di Cavaliere della Repubblica Sammy aveva commentato: “L’obiettivo futuro? Coinvolgere sempre di più le istituzioni affinché comprendano l’importanza della ricerca scientifica e affinché si impegnino in questa grande missione”

Questo incredibile ragazzo, due volte dottore, ci sta dimostrando di non farsi fermare da nulla, e davvero lottare in nome della ricerca, la conoscenza e comprensione della sua malattia! Complimenti a Sammy che è una forza della natura e un esempio per tutti. Ad maiora

Ti è piaciuta questa bella notizia? forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Sammy Basso è cavaliere al merito della Repubblica Italiana

oppure: Viveva in strada, ora si è laureato con 110 e lode e fa l’infermiere

Fonti ed immagini : pagina facebook Associazione Italiana Progeria

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.