paese adotta

Cilento, San Pietro al Tanagro l’ intero paese “adotta” la piccola Fatima, nata da una rifugiata arrivata a Lampedusa

Poco giorni fa in Cilento, precisamente a San Pietro al Tanagro paese di 2000 anime, nella struttura di accoglienza della cooperativa Iskra, “Casa di Miriam” che fa parte del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati,

è nata Fatima, una bellissima bambina, figlia di una delle ospiti della struttura, una ragazza africana arrivata a Settembre a Lampedusa e accolta a San Pietro al Tanagro,

La donna ha partorito qualche giorno fa all’ospedale “Luigi Curto” di Polla, grazie all’aiuto dello staff del reparto di Ginecologia e Ostetricia e al supporto di tutto la staff del centro,

La nascita è stata un bellissimo evento per la maggior parte degli abitanti del paese, che hanno voluto festeggiare la nuova arrivata e accogliere questa nuova vita e questa nuova famiglia, preparando un corredo per piccola, una “processione spontanea di generosità”, con tante persone impegnate a portare quello che avevano, potevano o volevano donare,

Molti cuori si sono mobilitati per la nuova arrivata hanno simbolicamente “adottato” la bimba ancora prima che nascesse, informandosi sulla gravidanza, sostenendo la futura mamma e facendola diventare un po’ come la figlia di tutto il paese,

e donando spontaneamente oggetti utili alla donna e alla sua bambina, culle, passeggini, tiralatte, vestitini, biberon, giochi…che hanno creato un vero e proprio “corredo di solidarietà”

Giusy Salerno, che guida il sistema di accoglienza del paese ha scritto un post per ringraziare tutti:

“Corre obbligo ringraziare tutte le famiglie di San Pietro al Tanagro che hanno voluto donare, spontaneamente, tanti oggetti utili alla bimba e alla sua mamma. Gesti generosi che meritano gratitudine e riconoscenza e che rivelano, ancora una volta, la natura solidale e accogliente della nostra comunità. Grazie a nome di Casa di Miriam”

un gesto concreto e simbolico di accoglienza molto importante, in un paese in cui qualche anno fa qualcuno aveva scritto dei cartelli contro l’accoglienza,

un gesto rimasto anonimo, contro decine di gesti concreti di generosità, aiuto ed accoglienza da tutto un paese verso chi ha più bisogno.

il paese adotta la piccola Fatima

Fonti: Cooperativa Iskra

Ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Napoli: Eletto primo immigrato di colore nell’ordine degli avvocati “segno importante”

oppure: Jarrett Adams, ingiustamente imprigionato diventa avvocato per combattere i soprusi

, , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.