bimba siriana matematica

Sarah Kayali è una bimba siriana di 8 anni, cresciuta sotto le bombe, che ha vinto il primo premio ai mondiali di matematica

lei è Sarah ha solo 8 anni ma ne ha già passate tantissime, infatti è nata e cresciuta in Siria, da anni purtroppo sede di una terribile emergenza umanitaria, dovuto ad anni di guerra, conflitti tra fazioni opposte, eserciti e militari per il controllo del territorio,

Sarah vive nella città di Hazano, nella campagna settentrionale di Idlib, tra le macerie degli edifici distrutti dalla guerra, e ha stupito tutti vincendo il concorso globale di calcolo mentale indetto dall’organizzazione cinese ACIDA, pur provenendo da una situazione in cui un accesso costante e continuativo all’istruzione è ancora molto complicato,

Fin dalla nascita ha dovuto fare i conti con un mondo fatto di morte, esplosioni e distruzione, ma questa giovanissimo “genio” matematico ha partecipato al team siriano del programma Brainy Kids e si è portata a casa il podio più alto della competizione ottenendo il primo posto e superando altri 6114 studenti provenienti da ogni parte del mondo, tra cui gli altri team più importanti che venivano Stati Uniti, Cina, Gran Bretagna, Australia, Libano, Egitto e Malesia”

Sarah Kayali la bimba siriana che ha vinto il primo premio per la matematica
©Ibrahim Yasouf

L’incredibile risultato di Sarah è stato accolto con grande sorpresa ed approvazione interazione e ha fatto il giro dei social media facendo il pieno di congratulazioni e supporto

La bambina e la sua famiglia hanno ricevuto moltissimi complimenti proprio alla luce di uno svantaggio di base e una discontinuità scolastica da cui partiva la bimba dovuto alle difficili condizioni umanitarie ha vissuto e sta vivendo da un decennio la popolazione siriana in molte aree dello stato.

Sarah, raccontano i suoi insegnanti, possiede delle grandissime capacità mentali e abilità matematiche più sviluppate rispetto alla propria età, anche da così piccina, entro un secondo o due secondi riesce a dare la risposta a un’operazione aritmetica, sia moltiplicando, sottrarre o dividere.

Una bellissima storia di riscatto, di questa piccola incredibile mente che nonostante le condizioni terribili in cui sta crescendo, dimostra di non farsi spegnere dalle difficoltà, complimenti a questo piccolo/grande talento!

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Vince il “Nobel” dell’ insegnamento il maestro che libera le bambine dai matrimoni forzati

oppure: L’abbraccio di Yodit e Luca: “sarò la mamma nera di un bimbo di Palermo”

Source and Imagine : United Syria

, , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.