procida capitale cultura

Procida ha vinto, la sua vittoria era nell’aria e adesso c’è la conferma ufficiale: sarà la capitale italiana per la cultura dell’anno 2022.

Un’isola meravigliosa sede del libro “L’isola di Arturo” di Elsa Morante che la stessa autrice ha descritto con un’aura di mistero, un’isola di pescatori che ha al suo interno componenti magiche e fiabesche, come le bellissime case colorate che accolgono i visitatori che arrivano in barca, che è anche molto più di questo e che ci saprà stupire come capitale dalle cultura italiana 2022,

il suo fascino e la sua nomea di luogo d’incanto l’hanno portata a battere le altre città in gara, e a conquistare un titolo importante, che le permetterà, il prossimo anno, di dimostrare tutta la sua sensibilità verso arte e cultura, sperando (emergenza sanitaria permettendo) che possa tornare ad accogliere tra le sue stradine colorate turisti e appassionati,

premiata per la sua bellezza, la sua storia e la sua natura, è la prima volta che un’isola si aggiudica questo titolo, e la notizia positiva per la perla del Golfo di Napoli, appena confermata, ha riempito di orgoglio gli abitanti, ma anche tutti i campani a cui sta a cuore questa perla di bellezza e colori, oltre ai cittadini, anche il presidente della regione Vincenzo De Luca ha subito festeggiato il bel riconoscimento,

A rendere nota la vittoria di Procida sulle altre concorrenti è stato Dario Franceschini, ministro per i bene culturali e il turismo. L’annuncio, non poteva che essere altrimenti, è avvenuto in diretta streaming su Youtube, e successivamente il ministro ha pubblicato la bella notizia anche su Twitter.

La motivazione che ha portato la commissione a scegliere l’isola campana come capitale italiana della cultura 2022:

“Il progetto culturale presenta elementi di attrattività e qualità di livello eccellente. Il contesto di sostegni locali e regionali pubblici e privati è ben strutturato, la dimensione patrimoniale e paesaggistica del luogo è straordinaria, la dimensione laboratoriale, che comprende aspetti sociali e di diffusione tecnologica è dedicata alle isole tirreniche, ma è rilevante per tutte le realtà delle piccole isole mediterranee. Il progetto potrebbe determinare, grazie alla combinazione di questi fattori, un’autentica discontinuità nel territorio e rappresentare un modello per i processi sostenibili di sviluppo a base culturale delle realtà isolane e costiere del paese. Il progetto è inoltre capace di trasmettere un messaggio poetico, una visione della cultura, che dalla piccola realtà  dell’isola si estende come un augurio per tutti noi, al paese, nei mesi che ci attendono. La capitale italiana della cultura 2022 è Procida.”

La vittoria del riconoscimento di Capitale Italiana della cultura è una grande opportunità per qualsiasi città/isola italiana, poichè il MiBact (ministero dei beni culturali) assegna 1 milione di euro a chi vince il riconoscimento, così che possa preparare per l’anno successivo, eventi, manifestazioni e programmi culturali con cui sviluppare e rilanciare la propria visibilità, ogni investimento porta lavoro e turismo,

Per cui il prossimo anno Procida ci stupirà con 44 progetti culturali, la programmazione dei 330 giorni di eventi, i 240 artisti che si esibiranno con 40 opere originali e gli 8 spazi culturali completamente rinnovati

Mentre quest’anno, straordinariamente, il titolo di capitale della cultura è stato riassegnato a Parma che lo deteneva per l’annata 2020, in cui purtroppo per l’emergenza sanitaria è stato tutto sospeso e quindi non si sono potuto organizzare tutti gli eventi tanto attesi,

Procida ha vinto per il 2022 superando altre illustri concorrenti come Ancona, Bari, Cerveteri, L’Aquila, Pieve di Soligo. Poi ancora Taranto, Trapani, Verbania e Volterra.

Sperando che si possa presto tornare a viaggiare in modo sicuro, questa vittoria potrà invitare molti di noi ad andare a scoprire una bellissima isola, perla della nostra Italia.

procida capitale cultura
Procida eletta capitale italiana della cultura 2022

Fonti: Video con la proclamazione

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre buone notizie come : I rifiuti raccolti in mare diventano energia pulita grazie ad un dispositivo italiano

oppure: Napoli, il rider rapinato trova lavoro anche grazie alla mobilitazione dei cittadini: “E’ un sogno”

, , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.