E’ successo a Londra dove l’organizzazione benefica Crisis ha pagato 2 settimane in hotel e 3 pasti al giorno a 500 senzatetto contro freddo e fame

Il periodo natalizio che coincide spesso anche con uno dei periodi più freddi dell’anno, mette sempre a dura prova le persone senza fissa dimora costrette a dormire per strada con temperature che vanno sotto lo zero, piogge, ghiaccio e neve,

purtroppo non è infrequente che capiti di sentire la notizia di un senzatetto morto assiderato nei periodi in cui le temperature sono più rigide e il clima, per chi dorme per strada, diventa davvero un problema,

Circa 36.690 famiglie sono state classificate come in grave stato di difficoltà/ a rischio di essere senza dimora, tra gennaio e marzo del 2020 in Inghilterra numeri impressionanti che sono sicuramente aumentati nei mesi successivi a causa del protrarsi della pandemia e della durezza con cui ha colpito la crisi economica legata all’emergenza sanitaria.

L’associazione benefica inglese Crisis, da 50 anni si occupa dell’accoglienza per le persone senzatetto e di fornire un letto e pasti caldi a chi è in difficoltà durante il periodo invernale,

quest’anno purtroppo a causa del rischio trasmissione del Covid l’associazione non ha potuto utilizzare su larga scala i dormitori in cui ogni anno riparava dal freddo le persone in difficoltà,

per cui ha deciso di portare avanti una soluzione alternativa, davvero singolare, ha pagato 517 camere d’albergo per un gruppo di senzatetto di Londra, quelli che solitamente avrebbero ospitato nelle strutture dormitorio,

oltre alle camere d’albergo, sono stati offerti anche 3 parti al giorni, sempre presso l’hotel, le stanze sono state fornite dal London Hotel Group per tariffe più economiche rispetto al prezzo di mercato,

Ian Richards l’amministratore di Crisis ha dichiarato al Sunday Times:

Normalmente, gestiremmo 10 centri con 4.000 ospiti e 12.000 volontari. Poi è arrivato il covid e abbiamo dovuto fermarci e reinventare la ruota da zero.

Non volevamo fare niente di meno. Il nostro primo obiettivo era offrire tutto quello che abbiamo sempre fatto, ma questa volta in modo diverso per adattarci a questa situazione. Gli ospiti hanno ricevuto tre pasti caldi al giorno, consegnati tramite il servizio in camera.

inoltre ai senzatetto sono stati offerti differenti servizi sanitari e di cura della persona, incluso un podologo, a cui potevano accedere direttamente dall’albergo

per concludere a Natale e Capodanno sono state organizzati due eventi online, con quiz e intrattenimento in cui tutti potevano partecipare tramite streaming,

une bellissima idea per aiutare tante persone in difficoltà a passare almeno uno dei periodi più freddi dell’anno, in un letto caldo e godendosi dei buoni pasti ed un pò di relax, senza preoccupazioni

senzatetto hotel
offerte 500 camere in hotel a senzatetto londinesi

ti è piaciuta questa Buona Notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Per aiutare bisognosi e senzatetto arriva a Milano il Foodtruck con cucina mobile

oppure: Pavia, senza fissa dimora da due anni, ha trovato un tetto grazie all’aiuto dei cittadini

Fonti: thetimes.co.uk

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.