borgo pane libri

Egro, un borgo dove adesso insieme al pane, si posso prendere storie e libri da leggere

Pane, amore e fantasia era il titolo di una vecchia commedia con Vittorio de Sica, in questo caso potremmo dire “Pane, libri e fantasia” sicuramente di fantasia e di intraprendenza ce n’è voluta a 6 amiche che vivono ad Egro, una piccola frazione che fa parte del comune di Cesara, in Piemonte,

per decidere di darsi da fare e rianimare i locali del piccolo borgo proponendo un’iniziativa culturale che unisce il cibo e la lettura,

come si sa, purtroppo i borghi si stanno lentamente spopolando e anche ad Egro, lo spazio comunale che una volta ospitava le scuole elementari, ha dovuto chiudere, è diventato un ambulatorio medico, ma anche quello ha dovuto cedere il passo spostandosi in città più grandi e ricche di popolazione,

così ci hanno pensato 6 amiche che vivono in paese a dare il via ad una iniziativa per far rivivere i locali comunali e allo stesso tempo creare un luogo dove si potesse scambiarsi cultura e dove i libri fossero alla portata di tutti,

Anna, Barbara, Marina, Ornella, Patrizia e Valeria, le 6 amiche hanno deciso di creare nella loro paese, che conta circa 70 abitanti, una piccola biblioteca, proprio nei locali comunali che ora sono stati adibiti a spazio in cui il fornaio del comune di Cesara ogni mattina lascia il pane per gli abitanti di Egro, uno spazio che dopo tanti usi ora è stato adibito solamente a punto di ritiro degli alimenti, ma che grazie alle 6 amiche si è animato di nuova vita,

l’iniziativa della biblioteca insieme al “fornaio” è partita nella prima metà di Settembre e da a tutti gli abitanti la possibilità di ritirare gratuitamente libri da leggere mentre si va a comprare il pane,

oggi Carofiglio, la prossima settimana un grande classico e quella dopo ancora chissà… i libri si possono prendere gratuitamente, riportare e scambiare con altri volumi quando si termina di leggerli, mentre si crea anche uno spazio per fare più di un semplice ritiro, infatti è stato anche pensato uno spazio di condivisione in cui si può fermarsi a leggere, in cui ci può incontrare, parlare e stare insieme e in cui i bambini possono giocare,

durante l’inaugurazione della biblioteca le creatrici dell’idea hanno raccontato:

Vogliamo nutrire l’anima con la cultura e con la lettura

cibo per il corpo e cibo per la mente negli stessi spazi e il secondo fruibile in modo gratuito, insomma grazie a queste 6 amiche che hanno portato avanti l’idea di creare uno spazio condiviso per tutti, qui le persone potranno ordinare una michetta e insieme portarsi a casa tante storie.

borgo pane libri
Egro il borgo in cui con il pane si prendono i libri

ti è piaciuta questa Bella Notizia sul borgo in cui si prendono insieme pane e libri? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Via le slot spazio ai libri, la bella rivoluzione di un giovane barista toscano

oppure: Bécherel: il borgo francese paradiso dei libri, con 700 abitanti e 15 librerie

Fonti: lastampa

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.