orti solidali francia

Post quarantena, crisi e solidarietà: a Nantes in Francia è nata l’iniziativa per aiutare i cittadini bisognosi attraverso la creazione di orti pubblici con “Paysages Nourriciers”

A Nantes, nel nord della Francia, l’amministrazione comunale ha provveduto ad aiutare i cittadini bisognosi colpiti dalla crisi post quarantena con un’iniziativa tutta da copiare: si tratta di “Paysage Nourriciers”, letteralmente “Paesaggi Nutrienti”

Forse la quarantena non ci ha resi tutti migliori, ma in alcune zone del nostro bellissimo mondo non mancano persone che hanno a cuore i loro compaesani: è quanto è successo a Nantes, bellissima città francese, in cui l’amministrazione comunale ha istituito la creazione di ben 50 orti sparsi per la città al fine di nutrire i più indigenti.

Oltre 10.000 le piante affidate alle cure di ben 250 giardinieri: patate, pomodori, zucchine e molto altro ancora, trovano spazio nei parchi pubblici, nel fossato del castello, nelle zone verdi circostanti il municipio e nelle varie aiuole sparse nella città; l’obiettivo è quello di arrivare ad avere 25 tonnellate di ortaggi da poter distribuire gratuitamente entro il prossimo autunno, garantendo ad almeno 1000 famiglie 25 kg di ortaggi ciascuna.

orti solidali francia
La mappa degli orti solidali in Francia a Nantes ©Metropole Nantes

A tal proposito, si esprime così il sindaco della città, Johanna Rolland:

Le associazioni che normalmente forniscono aiuti alimentari hanno visto crescere il numero di richieste in modo esponenziale. Sono moltissime le famiglie che non hanno più accesso a cibo sano e di qualità, tanti hanno perso il lavoro, la precarietà del momento ci riguarda tutti

Parole preziose, che davvero rispecchiano il detto “le mani che aiutano sono più sante delle labbra che pregano”!

di Miriam Schettini

Fonte ed immagini: ©Metropole Nantes

Ti è piaciuta questa Buona Notizia sugli orti solidali in Francia?
Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre buone notizie come: Il sindaco di Venezia dona tutti i suoi stipendi per la città. 433 mila euro

Oppure: A 9 anni dipinge ritratti di animali in cambio di cibo per il canile

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.