rubano bici brindisi

A Tommaso di 7 anni rubano la sua amata bici rossa, gli agenti di Brindisi gliene hanno comprata una nuova : “Un regalo della polizia”

il protagonista di questa brutta vicenda, con un bellissimo lieto fine si chiama Tommaso, vive in Emilia-Romagna ma trascorre le vacanze estive con i nonni a San Pietro Vernotico, in Puglia.

Tommaso un giorno va a giocare al parco e tornato a casa si accorge di essersi dimentica la sua amatissima mountain-bike ‘Atala’ rossa e gialla, tornato indietro per recuperarla la bicicletta era sparita,

il bambino decide quindi di non perdersi d’animo, magari la sua bicicletta era stata presa per errore, così su consiglio dei nonni inizia a scrivere moltissimi volantini con cui tappezza tutto il paese, Campo di Mare, raccontando di avere perso la bici e chiedendo che chiunque l’abbia vista gliela restituisca,

“Sono Tommaso, ho sette anni e ieri sera ho dimenticato la bici sul piazzale. Se l’avete trovata, per favore portatela al bar”

il messaggio viene postato anche dalla mamma e dalla nonna del bambino su Facebook, sperando di dargli più risonanza, ma i risultati sperati non arrivano, nessuno riconsegna a Tommi la sua amata bicicletta,

nel frattempo però il messaggio fa il giro tra gli abitanti della cittadina e il post scritto dalla nonna arriva agli occhi di un agente della polizia di Brindisi,

rubano bici brindisi
gli rubano bici, gli agenti di brindisi gliela ricomprano

Dalla questura raccontano di essersi commossi vedendo tutti quei volantini scritti a mano con cui il bimbo aveva tappezzato il centro dei paese, così portati tutti a conoscenza dalla storia il questore ha subito dato disposizione di acquistare una bicicletta nuova, con i colori della polizia di stato, da regalare a Tommaso per sopperire al furto e alla sua importante perdita

Gli agenti chiamano i nonni chiedendo di recarsi a Brindisi presso la loro sede per un fantomatico riconoscimento, una volta arrivati, davanti al bambino appare una bicicletta blu fiammante con un bellissimo fiocco, tutta per lui.

“È un regalo della polizia di Stato” spiegano gli agenti a Tommaso incredulo ed emozionato, mentre i nonni, capito subito il gesto di generosità, scoppiano a piangere e ringraziano gli agenti, guidati dal questore Ferdinando Rossi, che si sono ritrovati li per fargli una sorpresa

Gli agenti raccontano:

“È stato bellissimo vedere gli occhi del bambino illuminarsi. E il suo sorriso vale tutto.”

mentre Pasquale Rizzo, il sindaco di San Pietro Vernotico commenta: “Ringrazio la polizia. Quello che hanno fatto è un gesto che va ben oltre i loro compiti istituzionali ed è la dimostrazione di quanto la polizia sia vicina alla comunità”

la storia è stata riportata sui social, insieme alle foto della sorpresa, dalla pagina della polizia di stato “Agente Lisa” e in pochissimo tempo ha raccolto centinaia di like e commenti ed è finita sulle pagine di molti quotidiani.

Un bel gesto di generosità senza prezzo, che ha riportato il sorriso sul volto di una bambino e dimostra che come nella vita possono sempre succedere cose brutte, allo stesso modo, ci possono capitare gesti di generosità ed affetto da parte di sconosciuti con una grande umanità

Fonti ed Immagini : Pagina Facebook Polizia di Stato -Agente Lisa

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Trasporta bimba malata per 1300 km gratis durante il lockdown: tassista nominato Cavaliere

oppure : Vandali distruggono bici alla prof, gli alunni di terza media a sorpresa gliela riparano

, , , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.