taglia stipendi mascherine

Origgio, la giunta si taglia del 50% gli stipendi e con i 15 mila euro ricavati comprano le mascherine per gli abitanti

in provincia di Varese nel comune di Origgio, vista l’attuale emergenza sanitaria e la difficoltà da parte di tutti di reperire mascherine e materiale protettivo necessario,

la giunta comunale, guidata dal sindaco Mario Ceriani ha deciso di decurtarsi del 50% i compensi da questo mese fino ad Ottobre, la fine del mandato e utilizzare i fondi per fornire mascherine agli abitanti e non solo,

i soldi accumulati, 15 mila euro, saranno utilizzati in parte per fornire le mascherine ai bambini dai 5 ai 10 anni, per i prossimi 3 mesi e mezzo e in parte verranno devoluti alla Caritas che ha sempre più esigenza di rifornimenti di di alimenti di prima necessità per preparare i pacchi alimentari per le persone in difficoltà economica,

mentre anche per gli over 65 verranno distribuite 17mila mascherine gratuite, questa volta proveniente non dal taglio del rimborso della giunta ma dalla generosità della protezione civile, di una ditta di Saronno e della farmacia Galbiati, che tutta la giunta ci tiene a ringraziare

inoltre alle 3mila mascherine verranno destinate con l’aiuto e la segnalazione dei medici di famiglia alle persone più fragili e che potrebbero averne più bisogno

un gesto importante non solo perchè sarà un piccolo sgravio economico per tante persone in un momento complicato, ma anche per l’estrema difficoltà nel riuscire a trovare questi dispositivi di protezione da parte dei privati cittadini

il sindaco Mario Ceriani che ha già deciso di non ricandidarsi per il prossimo mandato spiega l’iniziativa:

“Confrontandomi con la mia giunta, abbiamo deciso di ridurre del 50% l’indennità che spetta a sindaco e assessori per tutti i mesi di proroga del mondato. Anche tenendo conto del fatto che rimarremo in carica più del previsto, perché questo mese si sarebbero dovute tenere le elezioni amministrative”

l’amministrazione comunale di Origgio non è nuova di queste iniziative, infatti nei mesi scorsi aveva già deciso di donare a tutti i medici di base del comune i saturimetri per permettere loro di prendersi cura dei pazienti al loro domicilio.

la giunta si taglia gli stipendi per compare le mascherine ai cittadini

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre buone notizia come: la-sindaca-rinuncia-all’indennita-per-pagare-lo-scuolabus-dei-bimbi

oppure :Armani-prada-e-calzedonia-convertono-la-loro-produzione-in-mascherine-e-camici

Fonti: ilgiorno

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.