armani sfilata milano

Armani riparte e investe sull’Italia e decide di spostare la sua sfilata da Parigi a Milano la sua città d’adozione

Giorgio Armani in questo periodo di crisi sanitaria ed economica ha dato molte volte prova di essere coraggioso ed essere sempre disposto ad aiutare l’Italia in diverse occasioni,

ha donato più di un milione di euro per aiutare le terapie intensive di diversi ospedali nei momenti di maggior crisi,

oltre a questo ha anche deciso di convertire tutti gli stabilimenti italiani dalla produzione di capi d’abbigliamento a quella di mascherine e camici monouso da distribuire gratuitamente,

sicuramente ha dato un bellissimo esempio di come ci si possa rendere utili e fare del gran bene e l’ha fatto nella sua Italia, dove pochi giorni fa ha deciso di portare avanti un’ulteriore iniziativa di sostegno e rilancio,

questa volta indirizzata direttamente a Milano, la sua città, una strategia coraggiosa che sicuramente potrà lanciare un primo segnale a tutto il mondo della moda e dare un piccolo aiuto alla ripartenza di una delle città più colpite dal Covid,

Armani si è più volte dimostrato essere una voce fuori dal coro rispetto a molti brand attuali, ha proposto a tutto il mondo della moda di rallentare, ripensare al mondo del fashion in una nuova ottica meno capitalistica e più legata al ritorno alla creatività.

il brand punterà a cambiare e reinventarsi, evitare gli eccessi, tornare a valorizzare la qualità e tornare alla dimensione più autentica del “fare moda”

poche settimane dopo questa sua riflessione, lo stilista milanese ha annunciato di non voler sfilare nella cornice della digital week promossa dalla Camera nazionale della moda che si terrà a luglio,

ma che vorrà presentare le sue collezioni Giorgio Armani ed Emporio Armani uomo e donna a settembre.

Allo stesso modo lo stilista ha annunciato il cambiamento della sede dell’appuntamento dedicato all’Armani Privè che si svolgerà a Gennaio 2021, che solitamente si svolgeva a Parigi e che ha deciso di trasferire a Milano, nella storica sede di Palazzo Orsini, in via Borgonuovo,

Un gesto di gratitudine per la città che lo ha incoronato re della moda più di 40 anni fa, con la volontà di ripartire da Milano, per aiutare Milano a superare un momento di grande difficoltà.

così ha commentato la decisione in un intervista alla Stampa:

“È tempo di decisioni coraggiose. E a me piace far seguire i fatti alle parole. Perciò, dopo anni di sfilate a Parigi ho deciso di portare la mia alta moda a Milano”

il sindaco di Milano Bebbe Sala ha voluto ringraziare pubblicamente Armani per il suo gesto sui social con questo post:

“Noi siamo una comunità e cerchiamo di stare uniti e di dare tutti il nostro contributo, in particolare parlo di Milano e voglio ringraziare un grande milanese, Giorgio Armani, Re Giorgio come lo chiamano in tanti. Ieri ha annunciato che la prossima sfilata di Armani Privé verrà fatta a Milano e non più a Parigi, dove è sempre stata fatta. Così si fa, grazie Giorgio”.

Armani sposta la sfilata da Parigi a Milano

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : la-london-fashion-week-e-la-prima-settimana-della-moda-a-bandire-le-pellicce-animali

oppure: Armani-Prada-e-Calzedonia-convertono-la-loro-produzione-in-mascherine-e-camici

Fonti: milano.repubblica

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.