scozia assorbenti gratis

La Scozia è diventata la prima nazione al mondo a rendere assorbenti e tamponi gratis per tutte le donne

Il parlamento ha votato con 112 sì, un astenuto e nessun voto contrario, l’approvazione pressoché totale del “Period Products Scotland Bill”

ora la legge, ottenuto il primo consenso dovrà completare il suo iter procedurale passando alla seconda fase in cui i membri del parlamento possono porre eventuali emendamenti,

mentre in Italia gli assorbenti e i prodotti per le mestruazioni vengono considerati e tassati come un bene di lusso, con un iva al 22% e si alza qualche sporadica voce di dissenso che vorrebbe ridurre l’iva al 5%,

in Scozia a fine del 2018 era già stata approvata la legge per fornire gratuitamente i prodotti sanitari femminili alle studentesse di liceo e università,

e in due anni il diritto al libero e gratuito accesso ad assorbenti e tamponi è stato ampliato a tutte le persone di sesso femminile, al di là dell’età e dell’occupazione,

il provvedimento è arrivato a seguito di una grande campagna di mobilitazione di migliaia di donne scozzesi, che si è identificata con l’ Hashtag #FreeProductPeriod

la cui pricipale sostenitrice è stata la parlamentare Monica Lennon, autrice della della legge, che commentando questa decisione lungamente attesa, ha spiegato:

“E’ un passo avanti importante verso la parità di genere. Donne e ragazze vengono troppo spesso lasciate indietro nel processo politico. Questa è un’opportunità per metterle davvero al primo posto e fare qualcosa di veramente innovativo per la parità di genere”

La Lennon ha spiegato che il disegno di legge è stato pensato come inclusivo e tiene anche conto delle persone trangender e non binarie, quindi di chiunque abbia le mestruazioni al di là dell’aspetto esterno,

secondo una ricerca portata avanti dall’associazione inglese Plan International UK per i diritti delle donne

in Inghilterra circa il 10% delle ragazze nell’arco della loro vita hanno avuto dei periodi in cui non si sono potuto permettere di comprare i prodotti sanitari per le mestruazioni e hanno fatto ricorso all’utilizzo di prodotti di circostanza come carta igienica o giornali,

Questo disegno di legge mira a combattere lo stigma intorno alle mestruazioni, non rendendo più il ciclo mestruale come un costo extra mensile da affrontare, magari anche con vergogna, visto che quasi la metà delle ragazze intervistate tra i 14 e 21 anni ha raccontato di sentirsi in imbarazzo rispetto alle proprie mestruazioni e di provare vergogna

“Le mestruazioni sono normali, anche l’accesso gratuito agli assorbenti o ad altre opzioni riutilizzabili, deve essere considerato normale” ha infine spiegato la Lennon

scozia assorbenti gratis
Scozia approva gli assorbenti gratis per tutte le donne

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : in-emilia-romagna-parrucche-gratis-per-le-donne-malate-di-cancro

oppure: il-coraggio-di-neide-che-con-la-corsa-salva-donne-e-bambini-nelle-favelas

Fonti : CCN.com

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.