bergamo frutta verdura gratis

Da Bergamo arriva una delle tantissime storie di generosità di questo periodo, quella di Sameh un negoziante che offre frutta e verdura gratis per chi ha bisogno

per fortuna di storie di solidarietà in questo momento così difficile per tutti se ne leggono tante, è quasi impossibile elencare tutti i bei gesti che le persone stanno facendo per aiutare gli altri,

c’è chi nel proprio condominio ha appeso un cartello per dare aiuto alle persone anziane per esempio andando a fare la spesa al loro posto,

ci sono le bellissime storie dei pizzaioli che hanno portato e regalato le pizze ai tantissimi infermieri e medici che ogni giorno lottano per salvare le vite umane in condizioni drammatiche,

ci sono le storie delle sarte e delle piccole attività che si sono messe a cucire mascherine le prime e a produrne gratuitamente le seconde, per le persone che ne hanno bisogno,

per fortuna leggiamo ogni giorno di piccole/ grandi storie di solidarietà che arrivano da tutta Italia e chissà quante altre altrettanto belle e preziose avvengono quotidianamente senza che arrivino agli onori della cronaca e che ricevano popolarità grazie ai social media,

la bella storia che vi vogliamo raccontare oggi non ha niente di più speciale delle altre, è bella e unica come lo sono tutte, ha però avuto la fortuna di finire online e farsi conoscere

lui è Sameh, un ragazzo egiziano arrivato in Italia 10 anni fa, che vive lavora ha una famiglia e una sua attività di vendita di frutta e verdura in provincia di Bergamo,

Sameh in questo momento difficile ha pensato di aiutare le tante persone che si trovano in difficoltà anche economica, che non stanno lavorando, che prima dell’emergenza sanitaria erano liberi professionisti o lavoravano per un attività che al momento è chiusa, chi per mille ragioni sta facendo fatica a mettere insieme uno stipendio

offrendo a chiunque ne abbia bisogno frutta e verdura fresche e gratuite, ci sono arance, mele, ananas, pomodori, zucchine, cavolfiori, tutto quello di cui si può avere bisogno, che Saneh aggiorna ogni mattina, riposizionando fuori dal suo negozio nuovi prodotti,

così che chiunque abbia necessità e voglia prenderli non debba neanche entrare nel negozio e farsi vedere e chiedere direttamente a lui, basta passare fuori e prendere quello di cui si ha bisogno,

il negoziante ha scritto un cartello di spiegazione del suo gesto:

“Dieci anni fa mi avete accolto, ora voglio dirvi GRAZIE! Andrà tutto bene! Se avete bisogno prendete Gratis la frutta e la verdura che trovate qui al tavolo! Sameh (disegno di un cuore)”

alla voglia di fare del bene si unisce la riconoscenza che prova verso la città e soprattutto i cittadini che dieci anni prima lo hanno accolto facendolo sentire a casa e che vuole in qualche modo ricambiare quando sono proprio quella città e quei cittadini ad essere in difficoltà

in un momento in cui da un lato spesso si trovano prezzi rinforzati per i prodotti alimentari di prima necessità e dall’altro chiunque ha ancora più bisogno di lavorare, vendere e guadagnare, non è affatto scontato che un negoziante decida di cedere la propria merce gratuitamente per chi ne ha bisogno.

una piccola storia che tocca il cuore e regala un sorriso, come lui sono centinaia i cittadini stanno facendo gesti bellissimi, unici basandosi su quello che hanno a disposizione o su come possono essere d’aiuto per gli altri,

ringraziamo Sameh e con lui vogliamo ringraziare tutti quelli che si stanno dimostrando generosi e accoglienti verso chi ha più bisogno!

bergamo frutta verdura gratis
bergamo frutta verdura gratis

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : da-nord-a-sud-dallitalia-e-dal-mondo-le-moltissime-iniziative-solidali-che-ci-uniscono-ai-tempi-del-coronavirus

oppure : Con-l’Italia-ferma-nei-porti-italiani-senza-l’inquinamento-delle-navi-arrivano-i-delfini

Fonte: twitter

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.