I Fantastici Quattro: eroi moderni proteggono il pianeta

Gli attivisti per il clima sono alcuni dei nuovi eroi della nostra generazione.

Peltier, Ubaldo, Brownell, Cooke: i quattro eroi moderni che si battono per la salvaguardia del nostro pianeta.

Mai come oggi il Pianeta ha bisogno di eroi che si battano per salvarlo. Gli attivisti per lo sviluppo sostenibile e contro i cambiamenti climatici sono alcuni dei veri uomini e donne di valore dei nostri tempi. La loro azione, oltre ad avere un impatto positivo sull’ambiente, è in grado di sensibilizzare altre persone.

Probabilmente, all’ennesimo articolo su questo argomento, molti di voi non hanno potuto fare a meno di pensare a Greta Thunberg, la ragazza svedese portavoce delle nuove esigenze ambientaliste. Non tutti sanno, però, che al prodigioso lavoro di Greta va unita anche l’azione di altri quattro attivisti per l’ambiente, provenienti da diverse parti del mondo e con età molto differenti.

Autumn Peltier (16 anni, Canada)

Autumn è una giovanissima attivista di origine indigeno-canadese. Ha iniziato la sua difesa per la protezione e salvaguardia delle risorse idriche all’età di otto anni, quando apprese che non tutte le persone in Canada hanno accesso all’acqua potabile.

Durate le sue proteste, ha sottolineato come il problema della mancanza di acqua pulita, contaminata dall’inquinamento industriale, affligga molte comunità indigene. Ha ottenuto notorietà internazionale quando, durante una riunione dell’Assemblea delle Prime Nazioni, ha presentato al Primo Ministro canadese Justin Trudeau una pentola per l’acqua in rame e ha affrontato Trudeau sul suo interesse nella protezione delle acque.

Il suo atto ha ispirato l’Assemblea delle Prime Nazioni a creare il fondo Niabi Odacidae. Nel settembre 2019, Autumn ha vinto l’International Children’s Peace Prize ed è stata invitata a parlare riguardo alle azioni per il clima dal Segretario generale delle Nazioni Unite a New York.

Marinel Ubaldo (23 anni, Filippine)

Nel 2013 Marinel Ubaldo sopravvisse miracolosamente a un tifone che si abbatté sul suo villaggio nelle Filippine, causando 6000 morti. A soli 16 anni, Marinel decise di iniziare una lotta per chiedere al suo governo di dichiarare l’emergenza climatica.

Nel 2015 è stata invitata a parlare alla Conferenza di Rio sui cambiamenti climatici (COP21) a Parigi e l’anno scorso è stata scelta come una dei 10 giovani attivisti della Write for Rights 2019 indetta da Amnesty International. Marinel ha inoltre testimoniato contro compagnie quali BP e Shell.

I Fantastici Quattro: eroi moderni proteggono il pianeta
I Fantastici Quattro: eroi moderni proteggono il pianeta

Alfred Brownell (64 anni, Liberia)

Brownell, avvocato liberiano, ha attratto l’attenzione internazionale grazie alle sue battaglie ambientaliste per prevenire la distruzione delle foreste tropicali per la produzione di olio di palma. Alfred ha ricevuto molte minacce di morte a seguito del suo lavoro, per questo motivo lui e la sua famiglia sono fuggiti negli Stati Uniti nel 2016. Nel 2019 ha vinto il Goldman Environmental Prize, chiamato anche “Green Nobel”.

Audrey Cooke (75 anni, Australia)

Audrey per tutta la vita ha svolto il lavoro di insegnante. È una madre e una nonna, ed ora che il lavoro non la impegna più è diventata un’attivista per l’ambiente a tempo pieno. La donna fa parte di una categoria di attivisti che sta crescendo considerevolmente.

Si tratta di pensionati, che hanno deciso di dedicare l’ultima parte della loro vita alla lotta per la salvaguardia del Pianeta. Nel 2017 Audrey è stata arrestata, perché ha trascorso un’intera giornata con un lucchetto per bicicletta al collo, incatenato davanti al cancello di miniera di carbone.

I Fantastici Quattro: eroi moderni proteggono il pianeta
I Fantastici Quattro: eroi moderni proteggono il pianeta

Gli attivisti di cui abbiamo parlato hanno età e storie di vita estremamente differenti. Questo ci fa capire come tutti noi siamo dei potenziali eroi del nostro tempo. Niente paura: per esserlo non è necessario intraprendere grandi azioni. Le piccole azioni a favore dell’ambiente e degli animali rappresentano già la vincita della propria battaglia quotidiana e un contribuito fondamentale alla causa che riguarda tutti.

Francesca Sartori

Fonte: goldmanprize

Se ti è piaciuta questa Bella notizia, leggi anche questa Buona Notizia: patagonia-risparmia-10-milioni-di-dollari-di-tasse-e-li-dona-per-salvare-l’ambiente

oppure: plopping-la-nuova-moda-svedese-quando-corsa-fa-bene-all’-ambiente

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.