pompei riapertura casa degli amanti

Giornate incredibili per Pompei che riapre al pubblico Casa degli Amanti, Casa della Nave Europa e Casa del Frutteto

Con i suoi continui e costanti ritrovamenti e i suoi circostanti 20 ettari da scavare, Pompei non smetterà mai di stupire e meravigliare il mondo intero e tutti gli appassionati turisti che la visitano ogni anno,

in questi giorni il parco archeologico più grande al mondo, ha da pochi riaperto 3 domus chiuse da tanto tempo, addirittura la Casa degli Amanti, riportata alla luce nel 1933 ma successivamente rimasta chiusa per 40 anni a causa del terremoto in Irpinia che nel 1980 l’aveva danneggiata seriamente,

insieme a lei hanno riaperto anche Casa del Frutteto decorata con bellissimi alberi e motivi floreali e Casa Nave Europa, così chiamata per l’affresco sulla parete,

tutte 3 le domus sono state appena restaurante e messe in sicurezza, il piano straordinario di salvaguardia delle strutture archeologiche della città antica di Pompei, avviato nel 2014 con il Grande Progetto Pompei e ad annunciarne la riapertura è stato il Ministro della cultura Franceschini

Nel comunicato stampa appena rilasciato dal ministero per i beni culturali si leggono gli sviluppi rispetto ai lavori di continua manutenzione e sistemazione svolti:

“in cinque anni sono stati eseguiti 76 interventi relativi ai 5 piani di intervento previsti dal Grande Progetto Pompei, di cui 51 interventi su strutture archeologiche, 8 per il piano della conoscenza, 2 per il piano della sicurezza, 7 per il piano della capacity building, 8 per la fruizione e comunicazione. 75 sono gli interventi conclusi, di cui su 5 cantieri sono in corso le fasi di collaudo”.

Per quanto riguarda le 3 domus riaperte, ognuna ha delle particolarità uniche nel suo genere, di cui da oggi in poi migliaia di turisti potranno godere,

la più importante, la Casa degli Amanti, è la sola domus di cui si sia conservato quasi completamente intatto il secondo piano del peristilio, (giardino colonnato). All’interno della casa sono stati ritrovati un braciere, un bacile, delle cerniere in osso e una lucerna in bronzo, che sono esposti in una vetrina nella casa stessa,

infine, il motivo del nome della casa si legge su una parete color vinaccia dove nuotano due anatre bianche, un verso: Amantes, ut apes, vitam melitam exiguntGli amanti conducono, come le api, una vita dolce come il miele

Massimo Osanna spiega: “E’ incredibilmente preziosa proprio perché si tratta di un unicum dovuto alla genialità del grande Amedeo Maiuri, l’archeologo che la riportò alla luce nel 1931 e che ebbe l’intuizione di consolidare il piano superiore dell’abitazione già nel corso dello scavo”

mentre nella Casa del Frutteto si ritrovano piante da frutto e ornamentali, agrumi, corbezzoli, fichi, uccelli e serpenti auspicio di prosperità, incredibili i suoi cubicoli completamente dipinti con vegetazione lussureggiante, infine motivi egizi e riferimenti a Iside, segno di devozione del proprietario alla dea.

infine la Casa della Nave Europa deve il suo nome ad un affresco sulla parete nord del peristilio: una nave da carico, chiamata “Europa”, affiancata da altre imbarcazioni più piccole

tre meraviglie che da pochi giorni sono di nuovo pronte a stupire e lasciare senza fiato turisti da tutto il mondo!

pompei riapertura casa degli amanti
pompei riapertura casa degli amanti

ti è piaciuta questa bella notizia sulla riapertura della casa degli amanti a pompei ? forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : pompei-restituisce-una-nuova-meraviglia-leccezionale-affresco-di-leda-e-il-cigno

oppure : nasce-il-primo-album-di-figurine-per-bambini-tutto-dedicato-alla-storia-dell’arte

fonti : beniculturali.it

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + diciassette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.