locali per pensare

I Locali per pensare sono luoghi pubblici dove prendersi il proprio tempo

bar o ristoranti in cui è possibile leggere, chiacchierare senza fretta e promuovere la cultura;

Bandite televisioni accese e musica a tutto volume, presenti invece spazi per sedersi a chiacchierare intorno ad un tavolo, molti libri, opere d’arte e fondamentale la gentilezza dei proprietari,

una rete di locali che aderiscono al motto “Noi siamo quello che pensiamo” in cui si può entrare e riposarsi, ritrovando i propri ritmi, leggendo un libro, perchè i libri sono sempre presenti in questi locali, chiacchierando con gli amici o organizzando un evento culturale.

La filosofia alla base di questa comunità, è riporta sul loro sito internet :

L’idea di creare una rete di locali per parlare, al riparo dall’imperante moda della musica e/o del video obbligatori, è stata per gli ideatori, l’occasione per scoprire nuovi luoghi dove fare cultura. […]

Come è facile constatare, è diventato infatti sempre più difficile trovare un locale (bar, caffè o ristorante) dove stare tranquilli con i propri pensieri o con una o più persone semplicemente per parlare. 

così per contrastare questa tendenza è nata una rete di locali che aderiscono all’idea di fornire alle persone tempi e spazi in cui godersi i propri ritmi e tornare a riflettere,

il primo ristorante che in Abruzzo ha aderito a questa iniziativa si chiama AgrÌcole e si trova ad Orsogna (CH)

Sui tavolini ci sono pamphlet a disposizione dei commensali e libri sparsi ovunque per permettere a ogni ospite di leggere

anche i bambini, che solitamente entrano con in mano lo smartphone dei genitori, hanno una loro biblioteca dedicata con volumi da leggere seduti sui divani e matite colorate per disegnare sul grande tavolo di legno,

Ogni giovedì pomeriggio è dedicato al lavoro a maglia, all’uncinetto e al ricamo, oppure a chi vuole trascorrere qualche ora insieme a giocare con i giochi di società,

inoltre presentazioni di libri, eventi culturale, spettacoli teatrali, concerti di musica classica

un concetto differente dai moderni bar o ristoranti che incontriamo tutti i giorni, in cui entrare, mangiare velocemente e andare via, un luogo in cui rifugiarsi e tornare alle relazioni “in presenza” che vuole accogliere persone che ancora credono nel valore delle relazioni, nella vita vera e nelle positività quotidiane

Agnese, la sua titolare ha deciso di aprire AgrÌcole il giorno del suo 55esimo compleanno, decidendo di licenziarsi da un lavoro “sicuro” e stabile a Roma per portare avanti un sogno: aprire un bistrò letterario in Abruzzo,

una nuova casa in cui sentirsi viva e felice, in cui riprendersi la propria libertà, ristabilire rapporti umani e assaporare la preziosità del tempo.

Complimenti ai locali che aderiscono alla bella iniziativa dei locali per pensare e ad AgrÌcole!

locali per pensare
AgrÌcole il primo dei locali per pensare in Abruzzo

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : il-bar-della-meditazione-unidea-nuova-per-rilassarsi-ed-eliminare-lo-stress-quotidiano

oppure: bari-lo-studio-del-pediatra-diventa-una-biblioteca-dove-legge-ai-bimbi-i-grandi-classici

Fonti : localiperpensare agricole.orsogna

, , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.