ciclabile bottiglie plastica

Una pista ciclabile realizzata dal riciclo di migliaia di bottiglie plastica

Il concetto di economia circolare è sempre più presente nella nostra vita di tutti i giorni ed è arrivato anche a Follonica dove si sta portando avanti un’idea e all’avanguardia: ridurre gli sprechi, riciclando e dando una seconda vita ai materiali, un’idea che unisce accessibilità, sostenibilità e decoro urbano.

La sperimentazione è iniziata nelle scorse settimane e ha previsto il posizionamento dei primi 20 metri di pista ciclopedonale, per valutarne la resistenza al passaggio quotidiano di biciclette e pedoni, ha avuto esiti molto positivi, per cui si procederà nelle prossime settimane a completare tutti i 250 metri previsti

La pista ciclopedonale che collega il ponte sul Petraia e la Biblioteca della Ghisa nell’area ex Ilva, sarà accessibile a tutti, persone con disabilità e alle famiglie con bambini in carrozzina

L’idea è nata dalla volontà di sostituire le vecchie e malridotte lastre di pietra della presente pista ciclopedonale ed allo stesse tempo ingrandirla, raddoppiandone la lunghezza e rendendola così accessibile a tutti,

così si è pensato di coniugare questa idea con la sostenibilità, non utilizzando nuovo asfalto, ma al suo posto posizionare un materiale composto da plastica riciclata, una piccola rivoluzione green che è partita con i primi 20 metri e che punta, nelle prossime settimane a sostituire tutta la pista ciclabile, creando una pavimentazione nuova e sostenibile,

l’assessora all’Ambiente Mirjam Giorgieri spiega :

“Utilizzare la plastica riciclata per gli arredi urbani e per camminamenti e piste ciclabili  dimostra come fare la raccolta differenziata porti benefici diretti, anche in prodotti che usiamo per migliorare il decoro della città.

Si stima infatti che per produrre i listelli per i primi 20 metri di camminamento ciclopedonale siano servite 60.000 bottiglie. Quindi possiamo dire che è grazie all’impegno di chi ogni giorno ricicla e separa correttamente i propri rifiuti che abbiamo questa nuova passerella”

L’utilizzo di plastica già in circolazione, senza andarne a produrre di nuova permette anche il risparmio di CO2 immessa nell’ambiente, infatti per ogni chilogrammo di plastica riciclata  si risparmiano 28.500 chili di anidride carbonica”.

Se i primi 20 metri hanno visto l’impiego di 60.000 bottiglie di plastica, per completare i 250 metri dell’intero percorso le bottiglie riciclate saranno circa 750 mila,

il Sindaco Andrea Benini spiega:

“Non ci aspettavamo che il nostro progetto avesse un’eco così vasto, ma è un onore per me e per questa Amministrazione aver contribuito a portare il nome della città di Follonica alla ribalta nazionale ed internazionale per l’innovazione che la pista ciclopedonale in plastica riciclata porta con sé.”

in queste settimane si sta lavorando alla realizzazione dell’intera pista ciclabile che sarà conclusa nel mese di Dicembre.

ciclabile bottiglie plastica

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre buone notizie come : aperta-in-olanda-la-prima-pista-ciclabile-al-mondo-fatta-di-bottiglie-di-plastica-riciclate

oppure: asfalto-italiano-in-grafene-e-plastica-riciclata-resistente-e-duraturo

Fonti : comune.follonica

, , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.