Pubblicato il: 7 Settembre 2019

lasciare andare pensieri e tensioni

Siamo al terzo appuntamento con Positiva-Mente rubrica sulla meditazione MINDFULNESS fatta di articoli e pensieri per guardare noi stessi e il mondo da un altro punto di vista e provare a vivere con pienezza.

Mindfulness Mon Amour

Rilassarsi. Mollare la presa e lasciare andare pensieri e tensioni. (terza parte)

Quanto siamo capaci di aprirci al riposo, alla contemplazione, a passare finalmente dal “fare” all’essere? Stare con gli altri ridendo felici degli attimi condivisi senza fare nulla. A questo dovrebbe servire l’estate.

Ma non è facile lasciare andare le tensioni, i pensieri, mollare,  soprattutto quando la “presa” non molla noi. Tendiamo a voler controllare tutto, ma non è possibile. Ci sono i momenti per l’azione, la valutazione, la scelta, il fare, il decidere.

Ma c’è un momento – stupendo – da non perdere quando arriva: l’abbandonarsi. Lasciar andare. Fare una sosta. Scendere dal treno per un po’.

Abbandonarsi al momento presente. Non c’è relax migliore. Il sollievo assoluto di essere come si è, proprio qui, proprio ora. Senza altro da fare, spostare, cambiare. Solo noi e le persone intorno. Ancora meglio se in mezzo alla natura. Il paesaggio. Il silenzio. Fermarsi.

Se vogliamo imparare a mollare la presa, a lasciare il controllo, stare nel momento presente, torniamo al respiro. Al corpo. Per riposare. Per tornare a casa nostra. Per stare con grazia dentro all’esperienza dell’istante senza dover cambiare nulla.

Fermarci, accettare, accogliere quando è il momento di “essere” senza “fare”. Focalizzando la mia attenzione sulla respirazione , a poco a poco sento il mio respiro cantare in me. Uno stato di presenza totale, aperta, accogliente, gentile.

Una possibilità di aprirsi a essere totalmente svegli dentro noi stessi. In armonia con il nostro ritmo interno mentre fuori tutto si muove veloce. Ritrovare il fiato per apprezzare quello che ci accade per avvicinarci alla serenità profonda. Essere nei nostri passi, con calma, non distratti.

Usiamo il soffio del respiro per tornare a noi stessi. Così come siamo, proprio ora, proprio qui, senza nulla da fare oltre che lasciar andare, mollare la presa. Che bella l’estate !

Marcella Manzini

 

lasciare andare pensieri e tensioni
mollare la presa e lasciare andare pensieri e tensioni

 

leggi qui la prima parte di Positivamente  Mindfulness, un nuovo inizio: ripartire dal nostro respiro

qui la seconda parte : Osservare e ritornare ad ascoltare il proprio corpo

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.