Pubblicato il: 9 Luglio 2019

Ravenna riapre la spiaggia per disabili

Nata dal sogno di un malato di SLA,

A Ravenna riapre la spiaggia per disabili e malati di SLA e raddoppia,

Il bagno di Punta Marina Terme ha aperto ufficialmente la stagione il 29 giugno, mentre l‘inaugurazione ufficiale si è svolta il 9 luglio,

Questa è la prima spiaggia attrezzata per gravi disabilità in tutta l’Emilia Romagna e la terza in tutta Italia, le altre due spiagge per gravi disabilità si trovano in Puglia, a San Foca in provincia di Lecce, e in Liguria a Sestri Levante,

il progetto “Tutti al mare, nessuno escluso” portato avanti dall’associazione “Insieme a te” è iniziato lo scorso anno, quando l’associazione con l’aiuto di 280 volontari ha portato al mare 93 persone affette da gravi disabilità, tra cui Sla, distrofie e sclerosi multipla,

tra cui la maggior parte di loro non si faceva un bagno al mare e non entrava in spiaggia da anni, si sottovaluta spesso come sia complicato per una persona costretta su una sedia a rotelle o in un letto, poter godere di un momento di relax

con un semplice bagno al mare o con la possibilità di muoversi sulla spiaggia, tutto deve essere studiato e organizzato, dalle strutture per trasportare le persone con gravi disabilità con carrozzine e letti, alle sedie o letti da spiaggia, idonei, con cui arrivare fino in spiaggia, all’aiuto di diverse persone per riuscire a muovere le sedie a rotelle e i lettini sulla spiaggia,

insomma, quello che dovrebbe essere un diritto di tutti, poter fare un bagno nell’acqua del mare e godersi qualche ore di sole in spiaggia, spesso è una delle prime cose che diventa impossibile per le persone con gravi disabilità fisiche,

per questo dopo il grande successo dello scorso anno, in cui hanno fatto riassaporare il mare a 93 persone malate, l’associazione “Insieme a te” ha deciso di replicare il progetto “tutti al mare, nessuno escluso”

Facendo le cose in grande, raddoppiando i mesi in cui la spiaggia sarà completamente accessibile dalle persone con disabilità, tutto Luglio e tutto Agosto, aumentano il numero di ausili, sedie e lettini apposta, per poter entrare in acqua senza difficoltà e aumentando il numero di postazioni con attacchi elettrici per poter attaccare i respiratori,

inoltre quest’anno l’associazione mette a disposizione 4 appartamenti che renderanno ad oltre 30 famiglie, la permanenza più facile, in una situazione familiare e non alberghiera in cui sia il malato che i suoi cari potranno muoversi liberamente

Ravenna riapre la spiaggia per disabili
Ravenna riapre la spiaggia per disabili – credits associazione insieme a te

 

la spesa per mettere a disposizione la spiaggia attrezzata è di 75 mila euro, di cui il 10% finanziato dal Comune di Ravenna e il restante ottenuto con eventi di beneficenza e donazioni di altre associazioni.

Debora Donati racconta di come è nato il progetto di tutti al mare:

“Nasce da un viaggio quello che io e mio marito abbiamo fatto in Puglia. Mio marito era malato di SLA e abbiamo fatto centinaia di chilometri per avere una ‘normale’ giornata di mare

Da quell’esperienza è nata la voglia di rendere accessibile anche una piccola fetta di spiaggia nella nostra regione. Ci siamo riusciti l’anno scorso”

e quest’anno si replica, così che moltissime famiglie con gravi disabilità possano godersi e far godere ai proprio cari malati, una bella giornata al mare, un bagno, un momento di spensieratezza tutti insieme, che purtroppo è una delle prime cose che diventa impossibile quando compare o si aggrava una malattia invalidante

Complimenti all’associazione “insieme a te”  che organizza questa bellissima iniziativa!

 

 

 

 

Ti è piaciuta questa Bella Notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone notizie come :Bari accessibile: ecco la prima passerella che porta i disabili direttamente in acqua

oppure :WaterPolo Ability: La pallanuoto per disabili, dall’Italia una rivoluzione mondiale

Fonti e credits immagini: associazione insiemeate.org

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.