Pubblicato il: 12 Giugno 2019

Sammy Basso cavaliere

Per il suo coraggio e l’attività di ricerca sulla sua malattia,

Sammy Basso è stato nominato cavaliere della Repubblica

Tutti o quasi, conoscono o hanno sentito parlare di Sammy Basso, 23 anni, è di Padova e soffre di una malattia rara chiamata Progeria, in cui tutti i tessuti e muscoli del corpo vanno incontro ad un invecchiamento precoce, e di cui si sa ancora pochissimo,

Quando i genitori scoprirono la malattia del figlio, i medici gli diagnosticarono non più di 13 anni di vita. Mamma e papà non si sono arresi e hanno cominciato a cercare, a studiare e a viaggiare. Soprattutto verso l’America, dove la Progeria viene più studiata,

I genitori di Sammy non si sono mai dati per vinti e nell’Ottobre del 2005 hanno fondato l’A.I.Pro.Sa.B. (Associazione Italiana Progeria Sammy Basso) un associazione di supporto e che studia questo tipo di malattia

Sammy è una delle persone più longeve tra chi soffre di Progeria, e anche lottando sempre con questa sua malattia rara e debilitante, che spesso lo costringe a non poter fare molto di quello che i giovani della sua età possono fare,

lui non si è mai voluto fermare e per tutti è diventato un esempio di coraggio e di voglia di vivere, la maturità, un viaggio negli Stati Uniti Coast to Coast con la famiglia, che è diventato un documentario per la televisione,

 

Sammy Basso cavaliere

 

per poi decidere di continuare i suoi studi e cominciare l’università, nessuna persona affetta da progeria prima di lui era riuscita a laurearsi, invece Sammy non si è arreso e si è iscritto a Biologia molecolare all’università di Padova,

e si è laureato alla triennale proprio con una specializzazione sulla sua malattia, nel suo futuro, come ha dichiarato lui stesso, c’è l’intenzione di fare ricerca sulla Progeria, e magari, perchè no, portare avanti i progressi fin qui raggiunti e la conoscenza stessa della malattia, aprendo nuovi sviluppi per le prossime generazioni,

A febbraio, contro il parere dei chirurghi americani, ha affrontato un’operazione al cuore al San Camillo di Roma grazie al professor Francesco Musumeci che ha studiato il caso per mesi, il suo “invecchiamento precoce”, gli aveva causato una stenosi calcifica severa della valvola aortica

E Sammy ce l’ha fatta anche questa volta, sempre solare e sorridente ha sempre vissuto le sue difficoltà senza lasciarsi mai abbattere, anzi donando buon umore e speranza a chiunque incontrasse,

adesso per il suo coraggio, la sua voglia di vivere e la sua voglia di fare luce sulla sua patologia di cui finora si sa molto poco e farla conoscere, Sammy Basso è stato nominato cavaliere della Repubblica Italiana da Sergio Mattarella.

lui felice, ha così commentato la sua nomina per meriti:

«Vuol dire che, nella persona del Presidente della Repubblica, lo Stato italiano ha riconosciuto l’impegno che mettiamo nella ricerca sulla progeria e sulla divulgazione scientifica! Questa onorificenza infatti, non è merito di una sola persona, ma di tutti coloro che negli anni hanno lavorato sodo per dare vita a questa nostra missione.

poi prosegue :
“Non sono che un volto di tutto l’impegno e di tutta la perseveranza che in tanti abbiamo messo in gioco! L’obiettivo futuro? Coinvolgere sempre di più le istituzioni affinché comprendano l’importanza della ricerca scientifica e affinché si impegnino in questa grande missione”

 

 

ti è piaciuta questa Bella Notizia? forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Sammy simbolo della lotta alla progeria, si è laureato con 110 e lode e tesi sulla sua malattia

oppure : Veronica Paccagnella ginnasta con sindrome di Down fa incetta di medaglie ai Mondiali

 

fonti: ilmessaggero.it

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.