Pubblicato il: 7 Giugno 2019

intervento - Tetraplegico recupera l'uso delle mani

prima volta in Italia di un intervento simile

Tetraplegico recupera l’uso delle mani grazie ad un bypass ai nervi

il paziente è un uomo tetraplegico di 52 anni che faceva il pasticcere , una vita serena fino a che una sera, durante il temporale ha perso il controllo della macchina causando un tragico incidente d’auto che ha cambiato tutto e gli ha causato una lesione completa del midollo a livello cervicale, lasciandolo senza più la possibilità di muovere ne gambe ne braccia e senza più la speranza di cambiare,

poi ieri per la prima volta, un intervento mai realizzato in Italia con questa metodologia, che anche grazie al supporto della riabilitazione ridarà l’uso della mani a chi pensava di averlo perso per sempre,

L’innovativo intervento è stato portato avanti dell’equipe medico dell’ospedale Cto della Città della Salute di Torino che hanno ricollegato i nervi con una metodologia non era mai stata eseguita in Italia prima di oggi,

L’operazione ha avuto la durata complessiva di 7 ore, ed è stata eseguita dai dottori Bruno Battisti, Diego Garbossa, Paolo Titolo e Andrea Lavorato

L’equipe di chirurghi ha usato una tecnica recentissima che ha permesso di bypassare il livello della lesione al midollo spinale, per ricollegare come cavi elettrici, i nervi donatori sani, che sono rimasti sani sopra la lesione, a quelli danneggiati, che si trovano sotto la lesione,

Fino ad adesso la chirurgia della mano usata da anni, che utilizzava trasferimenti di tendini, permetteva solo un recupero parziale, invece riuscendo a ricollegare con i nervi sani, interi distretti muscolari il recupero è molto più ampio, e c’è un recupero più fisiologico della funzione motoria e sensitiva degli arti.

Questo nuovo tipo di intervento era stato eseguita in pochissimi centro ospedalieri al mondo, e ieri per la prima volta, anche in Italia,

per eseguire questa complicata operazione c’è stata una collaborazione tra 4 diversi reparti: quello di Ortopedia e traumatologia, indirizzo Chirurgia della Mano del Cto, diretta dal dottor Battiston, quello di Neurochirurgia universitaria diretta dal professor Diego Garbossa, con anche il Dipartimento di Ortopedia – Traumatologia e Riabilitazione guidato dal professor Giuseppe Massazza e la Struttura dell’Unità Spinale Unipolare

L’intervento è riuscito senza complicazione ma ovviamente prima di poter vedere il risultato finale e le mani che ritornano a muoversi liberamente, il paziente avrà bisogno di molti mesi di fisioterapia per riesercitare i muscoli e i nervi e lentamente riacquistare le abilità perse

un ottimo passo avanti negli interventi di chirurgia sui nervi che potrà portare nei prossimi anni al recupero di molte più lesioni spinali, restituendo la funzionalità a chi le ha perse!

 

Tetraplegico recupera l'uso delle mani
Tetraplegico recupera l’uso delle mani – L’Ospedale CTO di Torino

ti è piaciuta questa Bella Notizia? forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : :E’ italiana la prima mano Bionica che restituisce il senso del tatto

oppure L’Arte come cura: Da oggi in Canada i medici possono prescrivere le visite ai musei

fonti: Ansa.it

, , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.