Pubblicato il: 27 Maggio 2019

frigobook

Da un disagio una bella idea di quartiere,

a Vitinia un piccolo quartiere di Roma, il degrado si trasforma in spazio per gli abitanti: il FrigoBook,

Non è nuovo vedere nella grandi città degli elettrodomestici abbandonati per strada o vicino ai cassonetti a causa dell’inciviltà di alcuni abitanti,

televisori, pneumatici, mobilio vario lasciato che diventano spazzatura creando delle zone di discarica a cielo aperto, un problema sentito spesso anche Roma dove anche lo stesso sindaco, Virginia Raggi nel 2016 aveva dichiarato che effettivamente si vedevano troppo elettrodomestici e frigoriferi abbandonati per strada,

Purtroppo di incivili ce ne sono tanti e ancora 3 anni dopo, gli apparecchi abbandonati per strada sono all’ordine del giorno, per cui, un gruppo di residenti ha deciso di trasformare un gesto maleducato, in un opportunità per tutto il quartiere,

A Roma Sud, in attesa di una soluzione, un piccolo quartiere si è inventato un nuovo modo per riciclare questi elettrodomestici abbandonati, in particolar modo, i frigoriferi: Dopo un ampio dibattito sul gruppo di quartiere di Vitinia creato su Facebook, i residenti si sono inventati il FrigoBook.

ovvero creare dai vecchi frigoriferi abbandonati delle piccole librerie da posizionare nel parco, in in modo che tutti possono usarlo come punto di scambio libri, prendere un volume e portarne un altro, magari fermarsi proprio a leggerlo sulle panchine e animare la zona,

Così il Comitato di quartiere ha recuperato un frigorifero dalla strada, lo ha privato delle parti non necessarie, gli ha dato una sistemata e ripulito e lo ha trasformato in un coloratissima piccola biblioteca piena di libri a disposizione di tutti i cittadini.

frigobook
frigobook

Inizialmente, il primo FrigoBook di quartiere fu installato in via del Risaro, un’area di passaggio completamente bonificata e ora percorribile a piedi o in bicicletta. Oggi, un frigo-book scaffale è stato posizionato anche di fronte alla chiesa di quartiere.

Mario Pericolini del comitato di quartiere racconta:

“Vitinia è circondata dal verde, ma non ha aree verdi sue Così abbiamo completamente sistemato uno degli ingressi che portano alla Riserva naturale statale del litorale romano.

L’abbiamo ripulito, aggiunto la segnaletica, inaugurato le ciclopasseggiate, abbiamo posizionato una panchina interamente costruita da noi cittadini e vicino alla panchina è arrivato anche il FrigoBook, un frigorifero che è stato verniciato e riempito di libri”

Adesso un nuovo Frigobook è stato posizionato in piazza, a due passi da un parchetto dei bambini, quello è stato riempito di libri per ragazzi. Nel parchetto l’associazione di quartiere ha anche colorato le panchine con tematiche relative alla lotta contro il bullismo e la violenza sulle donne

Sempre qui i residenti si erano già dati da fare inventando un’altra casetta per lo scambio dei libri, poi una bibliocabina, la cabina telefonica in cui prendere e portare i propri volumi.

Un gruppo di cittadini resilienti e appassionati del proprio quartiere, che provano a trasformare il degrado in qualcosa di bello e utile per tutta la comunità, anche solo con l’idea di creare una piccola postazione libri in un frigorifero abbandonato che adesso è sempre aperto in attesa di qualche lettore interessato ad una nuova storia!

frigobook
frigobook

 

ti è piaciuta questa bella notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Bari: lo studio del pediatra diventa una biblioteca dove legge ai bimbi i grandi classici

oppure : La biblioteca nata dai libri salvati in discarica a Messina

 

Fonti: Repubblica.it

, , , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.