Pubblicato il: 7 Marzo 2019

maresciallo adotta cane anziano

Un anziano solo e il suo fedele compagno,

Una situazione di povertà ed indigenza come purtroppo può capitare a molti

e un intervento delle forze dell’ordine che va oltre il semplice dovere e mostra tutto il loro lato umano

Germagnano, provincia di Torino, la stazione dei carabinieri riceve una telefonata, la voce è fioca, l’anziano che chiama sembra mortificato, in imbarazzo:

“Pronto, scusi se vi chiamo, ma sono solo a casa, al freddo: non ho più legna per la stufa. Non ho nemmeno da mangiare e non mi sento molto bene”

Con queste parole l’anziano signore chiede aiuto ai militari, e le forze dell’ordine decidono subito di intervenire, in pochi minuti una pattuglia raggiunge la casa dell’uomo, entrando lo trovano rannicchiato sul divano, in cattive condizioni, ma con sè il suo unico compagno, il cagnolino Bisulin

I Carabinieri escono dall’appartamento e vanno subito a comprare legna per fare il fuoco e scaldare la casa, comprano anche del cibo per riempire la dispensa dell’anziano, e lasciarli un pò di scorte, infatti il signore vive da solo, non ha familiari o parenti che possono dargli una mano o un sostegno,

Mentre mangia qualcosa e si riscalda l’anziano racconta di avere mal di schiena difficoltà a respirare e dolore alle gambe, così i carabinieri provano a convincerlo a farsi ricoverare in ospedale, ma qui viene la parte più difficile,

ricevono infatti un “no” come risposta, il signore non vuole lasciare casa sua, e a maggior ragione, a preoccuparlo più di tutto è il dover lasciare a casa, da solo, il suo amato Bisulin, che da tanti anni lo accompagna e gli fa compagnia ogni giorno

 “Questa è casa mia e non mi muovo, altrimenti chi si prenderà cura di Bisulin? Non è mai stato da solo”

quindi , con un bel gesto di gentilezza, decide di intervenire il maresciallo, che pur di riuscire a portare l’anziano in ospedale e fargli ricevere delle cure adeguate, promette che saranno loro a prendersi cura del cagnolino, per tutto il tempo in cui l’anziano sarà sottoposto a cure mediche,

solo a questo punto, il signore accetta di andare al pronto soccorso, i carabinieri chiamano l’ambulanza che arriva e lo porta in ospedale, prima di salire, un’ultima frase,

“Però maresciallo me lo promette che lo accudisce lei, altrimenti non me ne vado di qua”

ricevuta di nuova la conferma, l’anziano finalmente andato a farsi curare, in ospedale gli è stata diagnosticata una polmonite che probabilmente senza l’intervento delle forze dell’ordine avrebbe rischiato di costargli la vita,

mentre Bisulin, è stato affidato ad una struttura pubblica fin tanto che il suo padrone non sarà in grado di tornare a casa e di tornare a di riunirsi al suo migliore amico a quattro zampe

intanto il sindaco sulle pagine de LaStampa ha promesso di trovare all’anziano “una sistemazione che possa permettere all’anziano di continuare a vivere dignitosamente”

maresciallo adotta cane anziano

 

ti è piaciuta questa bella notizia? forse allora potrebbero interessarti anche le altre nostre Buone Notizie come : Gennaro infermiere napoletano e tenore, che canta per i suoi pazienti anziani malati

oppure: Gli anziani soli scrivono i loro desideri, ai regali ci pensano i Nipoti di Babbo Natale

Fonti: ilmattino.it

, , , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.