Pubblicato il: 19 Febbraio 2019

fioraio regala libri

Una piccola iniziativa bellissima, soprattutto leggendo la passione che c’è dietro

perché Luigi è un grande amante della lettura e spera di spronare sempre più persone, a leggere

Luigi Esposito è un fioraio di 53 anni che da quando avevi 13 anni lavora all’angolo di largo Ferrandina a Chiaia a Napoli, oltre ai fiori ha una grande passione, la lettura,

Così ha voluto abbinare le due cose e da un mese ha esposto vicino al suo banco di fiori dei cestini pieni di libri totalmente gratuiti, che i passanti possono prendere o scambiare con altri libri da lasciare li,

L’idea di creare un piccolo punto in cui regalare libri gli è venuta un mese fa, quando un cliente, visto il libro che stava leggendo, che aveva appoggiato sul bancone, gli ha chiesto se glielo poteva prestare,

Per questo motivo il fioraio ha pensato di create un punto di book crossing in cui andare a prendere libri da leggere e portare quelli che si sono già letti, così saputa l’iniziativa, sono stati proprio i clienti di Luigi ad iniziare a regalargli i libri che non volevano più tenere per donarli ad altre persone

Luigi racconta a La Repubblica, che un fiore e un libro hanno delle cose in comune, entrambi nutrono la cultura della vita, così per incentivare la lettura e la passione per la letteratura, Luigi ha inserito i volumi tra fiori e piante del suo negozio, il Siddharta, libri di Camilleri, Il profeta, fanno capolino in mezzo al profumo di fiori freschi…

il suo gesto generoso è per chiunque, non si devono acquistare fiori, basta semplicemente passare di lì, e scegliere il libro che più si preferisce o che si vuole scoprire,

fioraio regala libri

e se gli si chiede il perché della sua scelta, la risposta è semplice… Luigi ama leggere, ne è entusiasta

“Voglio essere ancora capace di immaginare, in un’era in cui conoscenza e fantasia spesso si riducono a uno smartphone, e le persone camminano con la testa bassa sui cellulari. Un libro allarga gli orizzonti, ci aiuta a conoscere gli altri. Ci rende migliori

Continua raccontando che regalare libri può essere un modo per convincere la gente a leggere, e che non ci si può immaginare la fatica che si fa a convincere le persone ad accettare in regalo un libro, tra chi si mette a ridere e chi risponde che non ha tempo per leggere

Luigi che non ha potuto studiare, e che presa la licenza media è subito andato ad aiutare il padre con i fiori, si è appassionato alla lettura fin da piccolo, iniziando dai fumetti con Topolino e Diabolik, per poi diventare via via più curioso nell’interazione con molti clienti colti, con cui ormai si trova a parlare di tutto,

libri, cultura, letteratura, racconta che ormai intorno al suo chiosco si è formato un piccolo club letterario, e che si diverte molto a chiacchierare con le clienti più erudite, con cui ormai ha in comune molti argomenti di conversazione

Un bellissimo modo per unire il lavoro con i fiori, con la passione e amore per la lettura, e una deliziosa storia di generosità

fioraio regala libri

 

Ti è piaciuta questa Bella Notizia? forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Antonio l’insegnante in pensione che porta i libri nei paesi in cui non si legge più

oppure: Bari: lo studio del pediatra diventa una biblioteca dove legge ai bimbi i grandi classici

Fonti: repubblica.it

, , , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.