Pubblicato il: 13 Febbraio 2019

vandali bici prof

Un bel lieto fine, tra le tante storie di bullismo che si sentono ogni giorno,

il bel gesto arriva da Riccardo e Lorenzo, 13 anni che frequentano la terza media e sono meccanici autodidatti

La prof di arte dell’Istituto comprensivo di Poggio Rusco, provincia di Mantova è una giovane docente, che usa la bicicletta ogni mattina per percorrere diversi chilometri che separano l’istituto dalla stazione del treno,

e che lascia ogni giorno la bicicletta in stazione quando prende il treno per tornare a casa, sperando ovviamente di ritrovarla intatta ad aspettarla la mattina dopo,

cosa che non è successa qualche giorno fa, quando scesa dal treno si è ritrovata la bicicletta distrutta nella notte da un gruppo di vandali, totalmente inutilizzabile, ha prof ha lasciato la bicicletta momentaneamente parcheggiata in stazione ed ha iniziato a percorrere a piedi i diversi km che la separano dall’istituto,

 

vandali bici prof

La docente racconta ai suoi alunni l’accaduto, raccontando di aver lasciato la bicicletta, ormai distrutta, parcheggiata alla stazione, convinta che la bicicletta sia da buttare, racconta di averla lasciata li slegata, senza catenaccio, così se qualcuno che passava di li, ne avesse avuto bisogno e avesse voluto prenderla, avrebbe potuto sistemarla e riutilizzarla

Dopo un paio di giorni la bicicletta sparisce, la prof pensa che effettivamente sia stata presa da qualcuno, sicuramente non poteva immaginare il vero motivo della sparizione,

Due suoi alunni di 13 anni, Lorenzo Oliani e Riccardo Bergamini, la sono andata a prendere, per farle una sorpresa, l’hanno completamente risistemata e gliel’hanno fatta trovare come nuova, pochi giorni dopo , davanti a scuola,

immaginate lo stupore della docente nel vedersi davanti agli occhi la bicicletta completamente risistemata, che dava già per distrutta e abbandonata, tanto che è stata lei stessa a scrivere alla Gazzetta di Mantova per raccontare il bel gesto commentando

«Si sente sempre parlare di bullismo ma la scuola e i ragazzi sono anche questo, ci sono anche dei ragazzi stupendi ed è giusto che si sappia»

Complimenti a Lorenzo e Riccardo che si oltre al ringraziamento della prof entusiasta del regalo, si sono guadagnati anche le lodi della preside Cristina Tralli,

Ognuno può prendere una piccola lezione da questi due giovani ragazzi, su come nella vita premi sempre aiutare gli altri, con quello che si può e si sa fare, senza chiedere niente in cambio

Bravissimi!

vandali bici prof
Lorenzo Oliani e Riccardo Bergamini con la prof

 

 

Se ti è piaciuta questa Bella Notizia potrebbero piacerti anche altre nostre Buone Notizie come : La punizione che apre gli occhi ai Bulli: mandati ad aiutare gli anziani malati

oppure : Meditazione in classe: a Brescia la prima prova in una scuola media italiana

Fonte: MiurIstruzione.it

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.