Pubblicato il: 8 Febbraio 2019

bambole uguali ai bambini

Molto spesso la maggior parte delle bambole o dei pupazzi con cui facciamo giocare i bambini sono estremamente stereotipata

pensiamo solo alla più famosa, bionda, alta, magra… e lo stesso si può dire per i super eroi, tutti muscolosi, belli…

senza che ci si faccia troppo caso, la società e le industrie dei giocattoli impongono già ai bambini di pochi anni un ideale di bellezza e perfezione irraggiungibile con cui identificarsi,

la maggior parte delle bambine vorrebbero essere come le loro bambole e la maggior parte dei bambini vorrebbe essere come il super eroe fisicato di turno..

per finire magari proprio per sentirsi brutti o non felici fin da piccoli quando il proprio aspetto è diverso da quello imposto dalle bambole, dai pupazzi o dalla tv

Tutti i bambini possono soffrire nel non somigliare al modello di bellezza che gli viene imposto dall’industria dei giocattoli, soprattutto bambini che soffrono di particolari malattie o condizioni fisiche, che li fanno apparire nettamente diversi dalle belle bambole che si vedono nei negozi

bambole uguali ai bambini

Così, Amy Jandrisevits una mamma americana che vive nel Wisconsin, si resa conto del problema e ha trovato una soluzione bellissima che si chiama “A Doll Like Me”

 

Amy fino a prima di diventare mamma lavorava come assistente sociale, e lavorava con i bambini malati terminali e le loro famiglie, e si trovava spesso a giocare con i bambini per aiutarli ad esprimere le proprie paure e le proprie emozioni,

facile rendersi conto come fosse difficile e frustrante per un bambino che magari stava affrontando la chemioterapia e la perdita di capelli, piuttosto che, che aveva cicatrici o mutilazioni, provare ad immedesimarsi in quelle bambole perfette, quanto fosse facile sentirsi inadeguati, sentirsi “diversi”

Così dalla sua passione per la macchina da cucire e per provare a porre fine a questa ingiusto sentimento di inadeguatezza, Amy decide di creare il suo progetto : “una bambola come me”

in cui realizza lei stessa delle bambole identiche in tutto e per tutti ai suoi piccoli proprietari, nei, malformazioni, cicatrici, colori della pelle, aspetto… tutto quello per cui un bambino potrebbe sentirsi diverso, così che i bambini possano accettare le proprie differenze e possano immedesimarsi in una bambola non perfetta secondo i canoni estetici dell’industria dei giocattoli, ma unica e bellissima!

bambole uguali ai bambini

Da quando il suo progetto è partito Amy ha realizzato più di 300 bambole, tutte uniche, con occhiali, albinismo, protesi, cicatrici, differenti colori di pelle, capelli, macchie… insomma con ogni tipo di particolarità che possa aiutare il bimbo che la riceve a sentirsi speciale e rappresentato al meglio!

Attraverso il suo progetto Amy vorrebbe che i bambini capissero che non ci sono stereotipi di bellezza e che la normalità si può esprimere il mille modi, colori, forme diverse, l’importante è sentirsi bene con il proprio corpo

per chi vuole le bambole personalizzate si possono comprare mettendosi in contatto con lei attraverso il suo sito, e il prezzo è di 80/90 dollari, mentre per le famiglie che non se le possono permettere, Amy utilizza delle raccolte fondi per il suo progetto sulla piattaforma GoFoundMe per finanziare il costo delle bambole per regalarle ai bambini in difficoltà economiche,

ha raccontato Amy durante un’intervista

“Sono fermamente convinta che le bambole devono assomigliare ai propri proprietari e che dovrebbero essere disponibili in tutti i colori, generi e tipi di corpo.

Sono grata e felice di poter continuare a creare queste bambole, così che ogni bambino possa osservare la propria bambola e versi riflesso in lei”

Ecco qui la pagina Facebook di “A doll like me”

bambole uguali ai bambini

 

 

Ti è piaciuta questa Bella Notizia? Forse allora potrebbero interessarti anche le altre nostre Buone Notizie come : Aperto a Milano il parco giochi per tutti i bambini anche con disabilità, e altri 8 in arrivo

oppure: Marks&Spencer: Nuova linea di abiti facili da indossare per bambini con disabilità

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.