Pubblicato il: 31 Gennaio 2019

danza in sedia a rotelle

Dalla California al mondo intero, con un solo obiettivo: fare ciò che sembra impossibile!

Superare i propri limiti e gli stereotipi dimostrando che nulla è impossibile se lo si vuole davvero

Qual è una delle cose che si pensa sia esclusa e preclusa a chi è in sedia a rotelle? sicuramente la danza… Difficile muoversi nello spazio, difficile anche solo uscire per strada purtroppo, figuriamoci ballare…

Ed ecco che qui, le “Rollettes” smentiscono i luoghi comuni e creano qualcosa di unico nel suo genere… un gruppo di danzatrici professioniste, tutte in sedia a rotelle nate a Monterey in California, come un piccolo gruppo amatoriale di appassionate, sta lasciando tutti a bocca aperta spopolando sui social e facendosi conoscere in tutta America, e come prova questo articolo, anche nel resto del mondo.

Alla base c’è la voglia di andare oltre i propri limiti fisici e non lasciarsi fermare da un’invalidità, anche se grave come un paralisi alle gambe

e il nome non poteva che essere un riadattamento, delle più famose “Rockettes” un gruppo di ballerine americane fondato nel 1925, da li cambiare un paio di lettere per riadattarsi alla sedia a rotelle è semplice… “Rollettes” ed il gioco è fatto. (rolling letteralmenre “rotolare” è la parola che le ragazze usano per intere i loro camminare/muoversi su ruote)

danza in sedia a rotelle

La fondatrice è Chelsie Hill che durante la scuola superiore ha perso l’uso delle gambe per un incidente automobilistico, con grande determinazione, e con la passione per la danza ed il sogno di diventare ballerina, Chelsie non si è arresa alle sfortune della vita, ha subito cercato altre ragazze in sedia a rotelle che condividessero la sua passione per il ballo con cui divertirsi insieme

La compagnia delle Rollettes è nata nel 2017, in sordina, solo una decina di amiche che si volevano divertire a ritmo di musica, ma pian piano il loro esempio e la loro forza di volontà le stanno facendo andare lontano, video su youtube, canali social, trasmissioni locali che se ne interessano e finalmente in trasferimento da Monterey a Los Angeles,

Dove della loro passione stanno facendo una piccola professione, tengono corsi di danza per tutti e un campo estivo di danza in sedia a rotelle, un corso intensivo durante l’estate, mentre stanno lavorando sulla creazione di programmi e corsi di danza anche per i bambini maschi paraplegici.

visto che alle ragazze stanno arrivando molte richieste anche da mamme di bambini maschi paraplegici che vorrebbero che i loro figli partecipassero a dei corsi ed imparassero a ballare

Chelsie racconta “Voglio che la prossima generazione di bambini maschie e femmine nati con paralisi o che la acquisiscono si sentano capaci di danzare”

Dai grandi sorrisi e dagli sguardi caparbi delle loro fotografie e durante le loro performaces, siamo sicure che queste ragazze cambieranno le vite dei loro giovani studenti, come hanno cambiato le loro, andando oltre le difficoltà e i giudizi, e portando avanti sempre e comunque le loro passioni senza mai arrendersi!

Ecco la loro pagina Facebook per chi le vuole seguire!

Ti piace questa Bella Notizia? forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre Buone Notizie come : Sport senza barriere: è nato a Roma il primo skatepark in Italia accessibile a tutti

oppure : Marian modella con la sindrome di Down, realizza il sogno di sfilare alla fashion week

 

Fonti: ansa.it 

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.