Pubblicato il: 24 Luglio 2018

cannucce maccheroni ziti

Ormai il mondo intero si rende sempre più conto dello sconsiderato utilizzo della plastica che si fa in qualsiasi attività quotidiana, dai piatti, alle posate, alle bottigliette,

e che purtroppo poi a causa di maleducati e incivili, ci troviamo spesso e volentieri buttata in mezzo alla natura, in spiaggia o in mare

Sappiamo che la plastica è altamente inquinante per tutto il nostro ecosistema, e produce ogni anno un milione di vittime animali, tra uccelli, pesci e tartarughe, che ingeriscono la plastica o ci rimangono impigliati,

cannucce maccheroni zitiCosì fa bene leggere i risultati della nuova iniziativa proposta a Salerno dal lido Dum Dum di Pestum, che ha deciso da due mesi, da quando ha aperto la stagione, di eliminare definitivamente le cannucce di plastica nei drink sostituendole con un prodotto che fa sicuramente sorridere ma che si è dimostrato estremamente efficace:

i maccheroni ziti… la pasta insomma... ogni singola cannuccia di plastica se buttata in acqua o per strada, impiega più di 500 anni per degradarsi, per questo deciderne di farne a meno, è un impresa virtuosa che ha portato ad ottimi risultati.

cannucce maccheroni ziti

clienti incuriositi e soddisfatti, e in meno di 2 mesi 20 mila cannucce di plastica in meno, grazie al progetto #ZeroCannucce, iniziativa che si inserisce nel progetto di Turismo Sostenibile #PlasticFree portato avanti dalla struttura balneare del Cilento a difesa degli oceani e a salvaguardia dell’ambiente naturale e delle spiagge negli ultimi cinque anni

Sono ormai 5 anni infatti che il Dum Dum Republic tenta il più possibile di eliminare gli sprechi inquinanti come i prodotti monouso o di plastica.

piatti di ceramica e posate d’acciaio, bottiglie di vetro e vassoi di legno e dove è possibile, come per le cannucce, utilizzo di materiali biodegradabili.

Biancaluna Bifulco titolare dello stabilimento, racconta del successo delle iniziative:

“Siamo già felici, perché tutta la nostra clientela non ha assolutamente protestato per la mancanza di cannucce, anzi sono tutti felici di contribuire a questo percorso,

si sentono parte di una comunità e questo crea anche maggiori legami con la clientela, nel condividere un obiettivo che va al di là della filosofia di una festa o di un locale”

intanto altri lidi seguono il buon esempio di quello di Pestum e anche a Cava De Tirreni lo scorso fine settimana per la serata Green Night promossa da Lega Ambiente al posto delle cannucce di plastica sono apparsi gli i maccheroni!

Dum Dum Republic non si ferma qui, e ha già fatto il prossimo passo avanti in tema di sostenibilità, cannucce maccheroni zitiscegliendo l’acqua WAMI – Water With a Mission, creata da una start-up italiana che sostiene ambiente e società con ogni bottiglia eco-friendly 100% riciclabile e riutilizzabile, infatti, vengono donati 100 litri di acqua a chi ne ha bisogno.

WAMI costruisce progetti idrici in villaggi bisognosi e chiunque acquisti una bottiglia d’acqua può subito sapere quale progetto sta finanziando visitando, grazie al numero di codice presente su ogni involucro che ne permette la tracciabilità sul loro sito internet

“Noi di WAMI crediamo nella possibilità di permettere a tutti di cambiare il mondo, ogni giorno”, sottolinea il fondatore Giacomo Stefanini.

 

fonti: gazzettadisalerno.it

ti è piaciuta questa notizia positiva? allora forse potrebbero interessarti le nostre altre buone notizie! leggi qui: Adidas: Prodotte e Vendute 1 milione di scarpe fatte con la plastica degli oceani

oppure Apre ad Amsterdam il primo Supermercato senza plastica

, , , , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.