Pubblicato il: 26 Giugno 2018

anziani contro gli incendi

Il fenomeno degli incendi estivi in tutte le regioni del sud Italia, è ogni anno un argomento drammatico.

anziani contro gli incendiSpesso di natura dolosa, altre volte nati dalla sbadataggine o maleducazione di qualcuno, o anche semplicemente dal gran caldo…

Ogni anno assistiamo impotenti ad ettari di boschi dati alle fiamme, chilometri di natura distrutta, e di grandi pericoli anche per gli uomini.

Ben venga qualsiasi idea e strategia si possa mettere in atto per scongiurare questo bruttissimo fenomeno estivo e ben venga quindi la bella notizia che arriva dal territorio di Oliena nella parte est della Sardegna,

Dove Auster un’associazione di volontariato che valorizza gli anziani e a far crescere il loro ruolo attivo nella società, anche quest’anno rinnova la collaborazione con il comune di Oliena e chiama a raccolta tutti gli anziani in una campagna di sensibilizzazione e prevenzione agli incendi, che durerà per tutto il periodo estivo.

l’appello è lanciato dal presidente dell’Auster l’ex professore 70 enne Dionigi Loi con lo slogan:

«Preveniamo gli incendi, accendiamo le coscienze. Dedica una giornata lavorativa alla salvaguardia dell’ambiente»

e la campagna prevede sia una parte di sensibilizzazione su come comportarsi per evitare gli incendi che poi, durante il periodo estivo, delle “ronde” di gruppi di anziani, che vigili andranno proprio a controllare e tenere sott’occhio le zone più a rischio

anziani contro gli incendiSono anni ormai che i “vecchietti” del paese sono in prima linea nella lotta ai piromani e nella salvaguardia della natura, lotta che quest’anno sarà molto impegnativa per la presenza di erba alta incolta in molte campagne, a causa della grandi piogge primaverili.

e da anni portano a casa grandi vittorie, dando un valido aiuto nella prevenzione degli incendi sia ai vigili del fuoco e alla protezione civile.

infatti da quando gli anziani hanno iniziato a muoversi sul territorio, gli incendi nella zona, e soprattutto nell’area monitorata da loro, sono diventati rarissimi

L’Auser è già partita con una riunione aperta a tutti i volenterosi e gli interessati, per raccogliere le adesioni e programmare il servizio di prevenzione e monitoraggio del territorio che poi partirà con cadenza giornaliera dal 1 Luglio al 31 Agosto.

Le 4 “squadre di over 70 anni” scenderanno in campo armati di buona volontà e pazienza, alternandosi sul territorio, con la supervisione della guardia forestale, per controllare che non venga distrutta una natura millenaria in pochi attimi, e sensibilizzando su come comportarsi e cosa non fare quando ci si trova all’aperto.

Anche solamente la presenza di piccoli gruppi di persone che girano i boschi sempre con gli occhi aperti e attenti a notare movimenti sospetti, spesso basta per rendere più difficile il lavoro dei piromani che spesso appiccano incendi per un proprio tornaconto personale.

ma anche semplicemente per fare stare più attenti gli incauti che lasciano “per sbaglio” una sigaretta accesa… questi fortissimi gruppi di “anziani contro gli incendi” , intervistati dai giornali commentano dando un monito ai malintenzionati :

“state attenti, sappiamo dove appostarci nei boschi”

Precisiamo come riportato dalla nuova sardegna, che il servizio dell’Auser non è ovviamente un servizio di intervento diretto sull’incendio, ma un servizio di prevenzione e controllo del terrirorio, in particolare delle zone a rischio…

Complimenti a questi anziani che hanno voglia di difendere il loro territorio e scoraggiano le persone, purtroppo sempre presenti, che lucrano sulla distruzione.

fonti : auser-sardegna – lanuovasardegna.it

Ti è piaciuta questa notizia positiva? forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre buone notizie! A Novara la Clinica dei Medici in pensione: visite gratis alle persone in difficoltà

oppure Da Johanna ad Helio, la rivincita degli over 80 che dicono a tutti: Sfidate i vostri limiti

, , , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.