Pubblicato il: 5 Giugno 2018

arabia saudita patente alle donne

Dopo 50 anni di lotte… Oggi arriva una buona notizia anche dall’ultimo paese al mondo in cui le donne non avevano ancora il diritto di guidare, che finalmente fa cadere questo divieto…

arabia saudita patente alle donneAnche dei piccoli passi avanti sono enormi per chi, per ottenere qualcosa che per noi è normale, purtroppo deve lottare per anni!

Una decisione reclama per lungo tempo, che arriva purtroppo dopo proteste, arresti di attiviste e in un grande clima di tensione politica,

quella portata avanti dal principe ereditario Mohammed Bin Salman che sta inseguendo un grande programma di riforme politiche e sociali iniziato dallo scorso anno.

Oltre al via libera, finalmente alla guida, e non solo alla guida di mezzi privati ma anche di taxi e scuolabus,  le donne potranno anche entrare allo stadio, e di diventare imprenditrici ed investigatrici (senza il consenso di un tutore uomo)

Piccoli passi purtroppo rispetto all’uguaglianza sociale a cui le donne devono avere il diritto in tutte le culture del mondo,  ma che parlando di paesi che sono sempre stati estremamente integralisti,

mostrano almeno una apertura verso il riconoscimento di alcuni diritti basilari fondamentali.

Nel corso dell’ultimo anno le aperture di Mohammed bin Salman sono state diverse: per esempio hanno aperto i primi cinema e si sono tenuti i primi concerti dal vivo..

arabia saudita patente alle donneAnche se purtroppo come sottolineano Amnesty International, l’attenzione per il non rispetto dei diritti umani nel paese rimane molto alta,

sono stati infatti incarcerati molti degli attivisti che hanno lottato per l’abolizioni del divieto di guida alle donne… come per esempio Loujain al-Hathloul.

E’ soprattutto grazie alle loro proteste e alle loro lotte che oggi le prime 2.000 patenti sono già pronte per essere consegnate alle prime guidatrici del paese, e che sono arrivate oltre 30.000 richieste di iscrizione a scuola guida.

Sperando che continuino i passi avanti per l’ uguaglianza e il riconoscimento dei diritti di base degli esseri umani in tutti i paesi del mondo, dove purtroppo c’è ancora tantissimo da fare per arrivare anche solo al rispetto dei diritti umani minimi.

intanto le prime signore patentate si godono questa piccola vittoria mostrando sorridenti sui social network foto di loro alla guida o della loro nuova patente.

fonti: theguardian

Ti è piaciuta questa bella notizia? forse allora potrebbero interessarti anche altre nostre buone notizie :Dress For Success : Vestire le donne per reinserirle nel mondo del lavoro

oppure Brasile: comunità indigene vincono la causa contro il governo : Restituitegli le terre

, , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.