Pubblicato il: 28 Marzo 2018

Alzheimer nuove scoperte

E’ la prima volta che viene scoperto in uno studio su pazienti, il ruolo chiave per la malattia di AlzheiAlzheimer nuove scopertemer di una piccola regione cerebrale chiamata “area tegumento ventrale”, grazie a due ricercatori italiani.

La scoperta, pubblicata sul Journal of Alzheimer’s Disease, è che se quest’area, che rilascia dopamina, funziona poco o funziona meno, ne risente l’ippocampo, che è il centro della memoria, che è necessario per poter apprendere e ricordare.

Scoprire l’area che intacca con il suo non-funzionamento, il centro della memoria, potrà rivoluzionare sia la diagnosi della patologia in fase precoce, che soprattutto aiutare a creare nuovi farmaci e terapie per questa demenza, ovvero, i farmaci che stimolino il rilascio di dopamina.

Annalena Venneri, l’autrice dello studio che lavora per Sheffield Institute for Translational Neuroscience in Inghilterra spiega:

“se l’area tegmentale-ventrale (VTA) non produce la corretta quantità di dopamina per l’ippocampo, questo non funziona più in modo efficiente e la formazione dei ricordi risulta compromessa,  per questo questa scoperta è cruciale per la diagnosi precoce dell’Alzheimer”

Questo studio conferma i risultati di una prima ricerca sui topi da laboratorio, realizzata da Marcello D’Amelio dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e dell’IRCCS Santa Lucia.

ed è il primo studio al mondo che dimostra il collegamento tra queste due aree cerebrali negli esseri umani.

Marcello D’Amelio conferma

“Anche in Italia stiamo facendo studi sull’uomo su un campione di 180 pazienti. I nostri risultati confermano quelli appena pubblicati dall’Università di Sheffield.”

inoltre è già in atto il Italia una sperimentazione di nuovi farmaci  anti-dopaminergici sui pazienti Alzheimer, farmaci che dovrebbero stimolare la plasticità cerebrale e quindi la conservazione delle facoltà cognitive, sono attesi entro l’anno i risultati che ne stabiliscano l’efficacia.

Ecco l’abstract della ricerca 

ti è piaciuto questo articolo? forse potrebbe interessarti anche Sarà Possibile bloccare il Parkinson, lo dimostrano nuovi test sui neuroni

 

 

Alzheimer nuove scoperte – notizie positive -belle notizie – buone notizie – Alzheimer nuove scoperte

, , , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.