Pubblicato il: 8 Gennaio 2018

creati i batteri-sottomarino

Nel 1966 usciva un film di fantascienza “Viaggio allucinante” in cui un sottomarino si addentrava nel corpo umano per riparare un coagulo cerebrale. Questo scenario è ancora ben lontano e resta solo finzione, ma un piccolo passo in questa direzione è stato fatto per davvero, sono stati creati i batteri-sottomarino.

le nuove tecnologie potrebbero un giorno permettere ai medici di progettare batteri terapeutici da inviare nel corpo dei pazienti.
creati i batteri-sottomarino
immagine di un batterio contenente vescicole di gas.
Credit: Barth van Rossum for Caltech

Un gruppo di scienziati del Caltech – California Institute of Technology coordinato da Mikhail Shapiro ha creato dei batteri in grado di riflettere il segnale “sonar” e quindi di essere tracciati e seguiti nel nostro corpo grazie all’utilizzo di particolari radar.

Questo è un primo passo verso un futuro che possa portare all’utilizzo dei batteri stessi allo scopo di trasportare farmaci; nello specifico farmaci antitumorali, direttamente nelle cellule malate.

Per realizzare questi batteri i ricercatori hanno modificato geneticamente il batterio dell’ Escherichia Coli, che vive nel nostro intestino, inserendogli delle vescicole di gas capaci di riflettere le onde sonore, (da qui il nome batteri-sottomarino). In questo modo, producendo particolari segnali, i ricercatori sono in grado seguire tutti gli spostamenti in tempo reale dei batteri.

I primi test sui topi, rispetto alla localizzazione dei batteri, hanno dato risultati positivi.

“abbiamo modificato le cellule dei batteri per farci sapere la loro posizione nel corpo. Come fa il sonar di un sottomarino quando un’altra barca lo sta cercando”

dice Mikhail Shapiro assistente del professor Schlinger Scholar

” vogliamo essere in grado di chiedere ai batteri ‘dove sei? cosa stai facendo?’ Il primo passo in questa direzione è imparare a monitorare l’attività di questi batteri nell’organismo. Il passo successivo, sarà provare a comunicare con loro in tempo reale”

fonte Caltechedu.edu

buone notizie – notizie positive – belle notizie

, ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :
Latest Posts from Positizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + diciotto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.