Pubblicato il: 24 Set 2018

skatepark accessibile roma

E’ stato inaugurato a Roma pochi giorni fa uno skatepark, da primato italiano,

infatti la capitale è la prima città in Italia ad ospitare nell’area riqualificata da Toyota Motor Italia, all’interno del Bunker di viale Kant, uno skatepark accessibile a tutti

L’importante è essere amanti del rischio e delle acrobazie, poi per fortuna, che si cammini sulle proprie gambe

oppure che si usi una sedia a rotelle, è solo un dettaglio.

skatepark accessibile roma

il BNKR Toyota Wheel Park è strutturato per ospitare ogni disciplina sportiva su rotelle dai pattini all skate, dalle bici alla Wcmx ed è dedicato ad atleti, o semplici appassionati, anche con mobilità ridotta.

c’è anche la possibilità di provare le varie discipline e di noleggiare gratuitamente 10 sedie a rotelle speciali, messa a disposizione per cimentarsi con salti e acrobazie.

il motto del nuovo skatepark è “start your impossible” un motto perfetto per diffondere la loro idea di possibilità di movimento a 360 gradi, senza nessun tipo di discriminazione e limitazione

Toyota Motor Italia ha riqualificato quest’area grazie ad un progetto europeo volto ad assicurare a tutti la libertà di movimento, in accordo con i valori dello sport e la partnership con il Comitato olimpico internazionale, il Coni e il Comitato italiano paralimpico

Presenti all’inaugurazione dello spazio anche Luca Pancalli (Cip) e Giovanni Malagò (Coni) quest’ultimo ha commentato che un’iniziativa del genere lancia un grande segnale di inclusione e accessibilità, e garantisce anche allo skateboard, che entrerà come disciplina olimpica alla Olimpiadi di Tokio 2020, una grande visibilità

Mauro Carruccio, l’Amministratore delegato di Toyota Motor Italia, ha spigato che hanno fortemente voluto iniziare questo percorso di riqualificazione ed inclusione proprio da Roma, per poi ampliarlo in tutta Europa,

Mentre Luca Pancalli, presidente del comitato paralimpico si dice molto soddisfatto:

“Da uomo di sport, da dirigente e da cittadino romano, non posso che apprezzare la nascita di questa area sportiva che racchiude in sé innumerevoli significati, non ultimo quello di garantire pari opportunità di accesso”

“Roma ha bisogno di interventi che sappiano restituire ai propri cittadini spazi destinati alla socializzazione e alla pratica sportiva integrata”.

skatepark accessibile roma

Mentre Nicolò Mattia Cimini, vicepresidente BNKR -ASD Enjoy More conclude:

“grazie alla tangibile essenza della cultura skateboarding, speriamo che tutti, nuove e vecchie generazioni, abbiano qui la reale possibilità di vivere esperienze umane e sportive, di crescita personale e collettiva,

che da sempre caratterizzano questo luogo e che da oggi saranno possibili, anche per chi non è ancora in grado di immaginarle”.

Bellissimo progetto di riqualifica del territorio ed inclusione sociale

fonti: dire.it  video : repubblica.it

ti è piaciuta questa bella notizia? forse allora potrebbero interessarti anche le altre nostre Buone Notizie come : Inspiration Island: in Texas il primo parco divertimenti per tutti i ragazzi disabili

oppure “Quote e ruote” il progetto che mappa i sentieri di montagna accessibili alle carrozzine

, , , , ,
STAI ANCORA UN PO' CON NOI ! LEGGI ANCHE :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.